Specifiche rimborsi

Come già accennato in un precedente articolo, in considerazione della mancata conclusione del campionato e tenuto conto che non si sono conseguentemente potute disputare la partite previste e in osservanza ai principi di condivisione e trasparenza nella gestione del patrimonio sociale, ha deliberato di riconoscere un rimborso della quota d’iscrizione secondo le modalità sotto specificate. Alcune squadre hanno chiesto spiegazioni sulle modalità di riconteggio per cui, con questa descrizione, speriamo di accontentarle. A

Premesso:

– che a causa dell’emergenza COVID-19 tutte le manifestazioni della LCFC sono state annullate e che pertanto diverse gare non si sono potute disputare;
– che nelle norme di partecipazione viene quantificato in € 29,50 il costo partita ;
– che tale importo corrisponde alla somma dei costi diretti ( prestazioni arbitrali) e di quelli indiretti ;
– che i costi indiretti (organizzativi, del personale, di struttura e generali) gravano comunque sulla LCFC indipendentemente dal fatto che le manifestazioni si disputino, differentemente dai costi diretti;
– che i costi diretti, corrispondenti alle prestazioni arbitrali, ammontano per squadra a partita ad € 19,13;
– che tale importo è stato calcolato sulla media ponderata delle ultime due stagioni: € 178.763,00 (costo totale prestazioni arbitrali) : 4.673 (numero partite arbitrate) = € 38,25 : 2 = € 19,13;
– che per i campionati di natura “promozionale” il costo d’iscrizione non tiene conto di tali criteri ma viene determinato proporzionalmente in un importo che negli anni deve allinearsi al criterio di calcolo di cui sopra;
– che in tali campionati promozionali il costo diretto va ovviamente calcolato in ragione del costo partita effettivamente pagato pari ad € 18,37 per Over 40 C-5, € 12,67 per Area PN e Over 50 C-11 ed € 10,38 per Over 50 C-5;
– che, come indicato nelle norme di partecipazione, nel caso di gironi di campionati, non promozionali, in cui non è garantita la disputa delle 22 partite “standard” previste (vedi gironi con un numero di squadre ridotto), per ogni partita in meno rispetto a quelle previste verrà accreditata la somma di € 29,50 a fine anno;

tutto ciò premesso e in osservanza ai principi di condivisione e trasparenza nella gestione del patrimonio sociale il Consiglio direttivo della LCFC

– ritenuti rimborsabili interamente i costi gara diretti e non quelli indiretti per le ragioni sopra esposte,
– riconosce conseguentemente alle associazioni iscritte alle varie manifestazioni il rimborso della quota d’iscrizione in ragione di un importo corrispondente al costo diretto di ciascuna manifestazione moltiplicato per le partite non disputate nei diversi campionati, come indicato nel prospetto che segue,
– riconosce, come precisato nelle premesse, uno specifico costo diretto rimborsabile per i campionati di natura promozionale,
– riconosce, come precisato nelle premesse e limitatamente ai gironi con un numero di squadre ridotto, il rimborso di € 29,50 per le partite non disputate rispetto alle 22 previste;
– precisa che ogni associazione potrà richiedere il rimborso della quota di propria competenza manifestando tale volontà nella propria area personale; in mancanza di tale opzione l’importo verrà considerato quale acconto per l’iscrizione ai campionati 2020-2021.

A B C D E F=(D+E)/A G=(Bxd)+(Cxe)
campionato numero squadre costo partita costo partita riproporzionato partite da rimborsare ad €29,50 partite da rimborsare al valore della colonna C media partite a rimborso importo a rimborso
Collinare C11 97 29,5 19,13 230 566 8,2 17.612,58
Geretti 25 29,5 19,13 0 278 11,1 5.318,14
Area Pn 31 19,55 12,67 0 230 7,4 2.915,19
Over 50 C11 13 20 12,97 0 136 10,5 1.763,85
Collinare C5 34 29,5 19,13 44 258 8,9 6.233,54
Amatori C5 27 29,5 19,13 0 208 7,7 3.979,04
Over 40 C5 10 28,33 18,37 0 14 1,4 257,23
Over 50 C5 5 16 10,38 0 5 1,0 51,88
Totali 242 274 1695 8,1 38.131,45

NOTE

  • la colonna B indica il costo partita (diretto ed indiretto) suddiviso per campionato e desumibile dal costo d’iscrizione;
  • la colonna C evidenzia, per i campionati di natura promozionale, il costo diretto rimborsabile riparametrizzato sul costo partita effettivamente pagato;
  • la colonna D indica, per le squadre partecipanti a gironi con un numero di squadre ridotto, le partite non disputate rispetto alle 22 previste, soggette a rimborso di € 29,50;
  • la colonne E evidenzia le partite non disputate da rimborsare al costo partita riproporzionato;
  • la colonna F indica la media partite da rimborsare per ogni campionato;
  • la colonna G evidenzia gli importi complessivamente rimborsabili, suddivisi per campionato, computando sia le partite rimborsabili al costo di € 29,50, sia quelle al costo diretto di € 19,13, sia quelle al costo riparametrizzato per i campionati promozionali.

 

Print Friendly, PDF & Email