Archivi categoria: Area Pordenone

Claudio Truant  ama divertirsi in parecchie discipline e da quando,  per problemi fisici,  ha dovuto limitarsi alle sue passioni preferite, calcio e corsa, ha scoperto il ciclismo, sport che gli sta dando grandi motivazioni. Da questa disciplina ha forse preso il coraggio, la dedizione, la voglia di soffrire per arrivare al traguardo. Non importa in che posizione, l’importante è tagliarlo. Aspetti che trasla nella sua avventura amatoriale con il Milan Club San Martino, formazione di cui, da qualche mese, ha assunto la conduzione tecnica. Una squadra amatoriale storica in cui Claudio, dopo alcuni anni in categoria, ha creduto sposandone il progetto. Dopo qualche stagione sportiva  in cui ha difeso i propri colori sul campo, considerato la sua affidabilità e disponibilità,  la dirigenza lo ha coinvolto anche negli aspetti gestionali e organizzativi. Situazioni che sta portando avanti con grande impegno assieme ad altri componenti del Consiglio direttivo, in particolare nella gestione, a volte faticosa, del campo di gioco. Un terreno che negli anni è sempre migliorato e oggi risulta quasi sempre in ottime condizioni.

Leggi tutto

Un campionato a dir poco avvincente, deciso all’ultima giornata con un calendario che ha messo di fronte proprio la prima (Aurora) e la seconda classificata (Valvasone). Una partita da brividi dove, due delle migliori rappresentanti del calcio amatoriale pordenonese, si sono sfidate per il titolo provinciale in una cornice di pubblico degna di ogni grande manifestazione. L’Aurora ha due risultati su tre mentre il Valvasone è costretto a vincere.  Aspetti psicologici che forse hanno indirizzato un match dove i padroni di casa sono subito protesi in avanti per cercare quel gol che sarebbe pesato come un macigno.

Leggi tutto

Exploit del Milan Club San Martino capace, nella seconda fase, di raccogliere sette vittorie e un pareggio. Una cavalcata che…

Leggi tutto

Last dance stagionale per le squadre del campionato LCFC area PN (girone Titolo). L’ultimo appuntamento stagionale vede di fronte il Casarsa e il Sacile, due formazioni che possono essere contente per l’ottimo campionato disputato considerato che fino a qualche turno fa erano ancora in lotta per lo scudetto.

Leggi tutto

Per l’ultima giornata del girone Rincorsa B scendono in campo,  al Sandro Pertini di Montereale, la compagine locale Vecchio Amore…

Leggi tutto

Partita delicatissima per l’Aurora che, in casa del Sacile, deve provare a vincere per arrivare all’ultima giornata con due punti di margine dal Valvasone, team che la insegue e che l’affronterà nell’ultimo turno di campionato. La partita, visto che il Sacile ha una formazione di buon livello e non intende fare sconti a nessuno, ha un coefficiente di difficoltà alto.

Leggi tutto

Sfumata la possibilità di giocarsi il titolo e con due partite ravvicinate e impegnative alle spalle, il Casarsa affronta in esterni l’FP Due Elle con un pò di stanchezza, fisica e mentale. Forse anche la mancanza di quegli stimoli che hanno messo adrenalina nelle gare precedenti, il primo tempo fotografa una sfida senza emozioni dove la poca corsa e le gambe pesanti si fanno sentire.

Leggi tutto

Formazione ideale di tutto rispetto anche quella maturata ad aprile. I segnalatori, infatti, hanno proposto dei nominativi importanti, punti di forza nelle rispettive squadre. Una compagine che potrebbe tranquillamente giocarsi qualche traguardo importante. A difendere i pali della porta, in questa ipotetica squadra schierata con un 3 -4 -3, c’è Federico Gabriele Modolo (Giovane Artugna), un portiere dal bel rinvio  a cui piace giocare con i piedi. Ama poco le uscite alte ma è reattivo fra i pali oltre ad essere molto bravo in situazioni di 1vs1 con l’attaccante. In molte partite le sue performance hanno dato la vittoria o limitato il passivo. Da segnalare in questa stagione grandi parate, specie su pericoli provenienti da  calci piazzati tra cui alcuni rigori neutralizzati.

Leggi tutto

Il recupero della 6a giornata tra Casarsa e San Martino è un occasione da sfruttare per i locali che, in…

Leggi tutto

L’Aurora San Foca ha l’occasione per allungare in vetta e mettere un altro mattoncino verso il titolo. Ma prima deve…

Leggi tutto

Cadono Giais e Arzene, il Valvasone rientra in corsa mentre l’Aurora prova l’allungo. Questa la sintesi di una giornata che…

Leggi tutto

Il Casarsa non vuole spegnere la speranza di poter competere per il titolo e cerca di trovare gli stimoli per affrontare un Arzene che, in coppa e nella prima fase di campionato, lo aveva battuto. Si gioca in casa dell’Arzene, terreno in perfette condizione e meteo perfetto. “La gara è piena di emozioni i ritmi sono alti con il Casarsa che spinge dai primi minuti: Kevin Bartle, dopo 5 minuti, si inventa un tiro al volo fa fuori area che battezza la traversa.  Qualche giro di orologio e arriva il vantaggio ospite grazie alla legge dell’ex Bazzana che, servito da Trevisan, gonfia il sacco.

Leggi tutto

Remo Chiaradia è un dirigente che ha saputo tramutare i suoi infortuni in una forza positiva per rimettersi in gioco e creare progetti nuovi che danno un senso alla sua grande passione, ereditata dal padre, per il calcio. Una passione, però, che per qualche tempo si era molto affievolita dopo che due infortuni sullo stesso ginocchio e tre operazioni chirurgiche nell’arco di un anno, gli tolgono la voglia di continuare. Il dolore e lo sconforto lo allontanano dal calcio. Per 7 anni non indossa più uno scarpa da calcio, non guarda nemmeno una partita. La scintilla scocca nuovamente quando un suo ex compagno di squadra gli propone di andare a fare un allenamento con gli amatori.

Leggi tutto

Si gioca il recupero della 4a giornata del girone Titolo. In campo Aurora San Foca e San Martino. Una sfida delicata con i locali che vogliono i due punti per passare in testa alla classifica e gli ospiti che non disdegnerebbero la vittoria per rimanere in corsa e dare ulteriore interesse al campionato. Ma al 50° accade l’inaspettato. L’allenatore degli ospiti, Domenico Lena, dalla tribuna (stava scontando una squalifica), a seguito di un innocuo fallo di gioco, chiama il capitano del San Martino  e lo invita a far abbandonare il campo alla squadra.  Indicazione presa alla lettera dagli ospiti che rientrano negli spogliatoi.

Leggi tutto

Brilla l’Aurora nel firmamento del campionato Pordenone della Lcfc. Si, perché questa squadra, dopo due anni di buio dovuto al Covid, sta portando una nuova ventata di entusiasmo, sta facendo riconciliare molti ragazzi con il gioco del calcio, sta rendendo avvincente un girone di ferro in cui  lotta con grande caparbietà per aggiudicarsi il titolo. Nonostante nell’ultimo turno sia inciampata in casa del Giais, la formazione biancoazzurra rimane in corsa per la leadership e aspetta i prossimi tre turni, dove il calendario propone parecchi incroci tra le squadre di vertice, per provare a guadagnare nuovamente la testa del plotone. Uno dei protagonisti di questa bella realtà è Alberto Tubia che in passato, prima di rompersi una clavicola durante un azione di gioco, ha difeso, nei dilettanti, i colori di San Quirino, Don Bosco (PN) e Virtus Roveredo. Dopo essersi dedicato ad altri sport (mountain bike e nuoto) Alberto ha sentito una sorta di richiamo ed è tornato a giocare con l’Aurora San Foca, squadra del suo paese d’origine. Maglia che difende da tre lustri, prima come giocatore e capitano ed ora solo come dirigente, ruolo organizzativo che sta portando avanti, assieme al presidente Canciani ed altri collaboratori, con grande passione e dedizione.

Leggi tutto

Partita sentitissima a Giais dove si affrontano i locali, imbattuti in casa da oltre tre anni, e la capolista Aurora. Per gli uomini di Polo Friz forse una delle ultime occasioni per la corsa al titolo, per gli ospiti la possibilità di eliminare un diretto avversario.  E la partita decolla subito con l’Aurora che parte con il piede sull’acceleratore tanto da trovare il doppio vantaggio nei primi dodici minuti del match.

Leggi tutto

Finisce con una rete per parte tra ASD Borc 2010 e Vecchio Amore Montereale con la squadra ospite che mette in cascina un punticino che potrebbe essere importante per mantenere inalterata la possibilità di rimanere nelle prime quattro posizioni  del girone Rincorsa (B).

Leggi tutto

20/156
We have placed cookies on your computer to help make this website better. Read the cookies policy
yes, I accept the cookies