Archivi categoria: Senatori

Sliding doors. E’ la sensazione che si prova avendo sotto mano i risultati della penultima giornata del girone Inferno, perché quanto avvenuto nell’ultimo turno può davvero essere decisivo per le sorti del campionato. C’è infatti ora un’unica regina in vetta, con due punti di vantaggio sulle dirette inseguitrici: stiamo parlando del Cerneglons, che si è sbarazzato senza pietà dei malcapitati Gjanes, seppelliti a domicilio con un tremendo 7-1 firmato Andreetta, Cafarelli, Mariano, Mansutti e Carnier (per questi ultimi due una doppietta a testa, mentre per i padroni di casa ha segnato Gnoni) facendo un deciso balzo verso la finalissima che assegnerà il titolo.

Leggi tutto

Doppio impegno in pochi giorni per l’Amasanda. Prima affronta, nel recupero dell’ottava giornata, la Sangiorgina e poi, per il 21°…

Leggi tutto

Sembra essere sempre più una lotta a tre quella per il successo finale del girone Inferno. Il 3-0 inflitto dal…

Leggi tutto

Roberto Patriarca è un fedelissimo della Lega Calcio Friuli Collinare. Fin dalla sua costituzione, prima come giocatore e poi come dirigente, con la sua squadra, ha contribuito a far crescere il movimento, a condividerne progetti e ideali. Dopo aver giocato nel settore giovanile del San Daniele è passato sulla sponda amatoriale dove, con gli amatori del suo paese si è creato un percorso sportivo lungo quasi 40 anni che lo ha portato, col passare del tempo, oltre a raggiungere parecchi traguardi, a diventare il deus ex machina dell’attuale VG San Daniele. Nonostante senta il peso di una mancanza cronica di dirigenti, Roberto non si da per vinto e con grande forza d’animo continua a organizzare e allenare una squadra che sente come una sua creatura e alla quale cerca di trasmettere il suo entusiasmo.

Leggi tutto

Vittoria di fondamentale importanza in ottica primato per il Cerneglons. Sul terreno di Remanzacco un gol di Zaina infatti regala ad Andreetta e compagni il successo nel big match in vetta contro il Depover, ora lontano due punti. Doveva essere la grande sfida tra i bomber Filippo Patat (il finalizzatore del Cerneglons è il capocannoniere del campionato con 14 reti) e Michele Laurencigh (la punta del Depover ne ha all’attivo 12), ma l’equilibrio è stato rotto da un altro giocatore. Decisivo è stato appunto lo splendido colpo di testa di Zaina: “Bellissima partita tirata fino all’ultimo minuto – commenta Marco Cestari del Cerneglons – noi abbiamo avuto tre occasioni nitide prima di trovare il gol-partita con un colpo di testa di Zaina su calcio di punizione di Vidal. La gara è stata di alto livello, anche il Depover si è dimostrata un’ottima squadra. Vittoria fondamentale in ottica primo posto? Il campionato è comunque ancora aperto, dipenderà molto dalla partita che giocheremo a Medea: è ancora lunga ma se continuiamo così possiamo andare lontano”.

Leggi tutto

Interessante l’evolversi della corsa alla seconda piazza dove le Glorie Cordignano e la Sangiorgina, due delle formazioni che si stanno contendendo l’accesso alla finale,  confermano il loro buon momento vincendo le rispettive sfide con la Virtus & old Friend e Amasanda 86.

Leggi tutto

Nella 18ma giornata del campionato Senatori la capolista Da Nando (ha già la finale in tasca) non deve nemmeno faticare per vincere il suo impegno casalingo, visto che la Virtus & Old Friends, a corto di giocatori, abdica regalando ai locali la vittoria a tavolino. La bagarre è alle sue spalle con Cordignano, scivolato a San Daniele (https://www.lcfc.it/senatori-super-chiavutta-e-cordignano-deve-abdicare/ )   e attualmente seduto in seconda posizione, tallonato dall’ASA Sangiorgina, pronta a sfruttare la giornata no dei veneti per superare il Farra, a segno con Bellaminut e Mattioli, e  posizionarsi a una lunghezza dalla posizione che vale la finale. La sfida la riassume così Fabio De Bernardis:

Leggi tutto

Una decisione sofferta ma consapevole quella di lasciare il calcio giocato. Lo conferma Aldo Marchetti che, a 65 anni, ha deciso di abbandonare lo sport che ama, quello fatto di competizioni, classifiche, allenamenti. Aldo, partito dagli esordienti del suo paese, Cesarolo di San Michele al Tagliamento, notato da alcuni osservatori (quella volta non c’erano i procuratori), passa prima al settore giovanile della Fiorentina (1971/72) e poi dell’Udinese ( 1973/74), continuando il percorso a livello professionistico con Lignano (Serie D) e Crotone (C). Ma in quegli anni il calcio non pagava stipendi da favola e Aldo fece una scelta di vita optando di investire il suo futuro nel lavoro.

Leggi tutto

Nell’anticipo della 18ma giornata nel campionato Senatori ecco il colpaccio dell’Amasanda. Uno sfavillante Chiavutta, con due reti e tre assist, trascina i rossi di casa nell’impresa che decreta la prima sconfitta stagionale del Cordignano.  La partita si apre verso la metà del primo tempo  con Chiavutta che percorre la corsia di sinistra fino in fondo e, con un traversone basso, serve Fabris, abile dal limite dell’area piccola, a trafiggere Scrofani, protagonista pochi minuti più tardi di una strepitosa parata.

Leggi tutto

Disputato  il recupero dell’ottava giornata in una sfida dove si giocava una sorta di testa coda tra la Virtus e old Friends e il Glorie Cordignano. Gli udinesi, alla prima stagione in questa categoria, sono alla ricerca di una loro identità e stanno facendo fatica a raccogliere, nonostante alcune buone prestazioni, risultati positivi. I veneti, invece sono lanciati verso la finale e difficilmente sbagliano gara. Non lo fanno nemmeno in quest’occasione, superano la Virtus e consolidano il secondo posto in classifica.

Leggi tutto

Continua il dominio di Cerneglons e Depover in vetta al girone Inferno. Paiono quasi giocare un campionato a parte le due battistrada in questo momento della stagione. Patat e compagni infatti demoliscono con un netto 5-0 che non ammette repliche il malcapitato Carnia United seppellito dai gol di Andreetta, Croatto, Petris, Vidal e dello stesso capocannoniere del campionato Patat. Nell’altro testacoda di giornata è andata addirittura peggio agli Amatori Farra, che hanno perso il primo set senza nemmeno portare a casa un game, se vogliamo leggerla in ottica tennistica: nel 6-0 con cui il Depover ha fatto il bello e il cattivo tempo sono andati a segno Bruno, Cuberli, De Agostini, Laurencigh, Pilosio e Zoffi.

Leggi tutto

Potrebbe essere un assaggio della finale il big match tra Da Nando e Glorie Cordignano, una sfida che può regalare parecchi spunti di riflessione in un campionato dove le due contendenti si stanno dividendo rispettivamente il primo e il secondo posto. Una giornata fredda e ventosa accompagna una sfida dove il Cordignano parte a tutta birra tanto da siglare, nei primi 5 minuti, due reti: il primo, direttamente su calcio d’angolo grazie all’intramontabile Teccolo, il secondo da Coan, lesto ad avventarsi come un falco sulla respinta del portiere locale.

Leggi tutto

C’è una sola squadra che vince e sorride in questa quarta giornata del girone Inferno. Sono i Gjanes, che trovano il primo successo di questa fase finale del campionato battendo di misura La Rosa per 1-0. “Finalmente abbiamo mosso la classifica – commenta l’allenatore dei cividalesi Michele Caiati – nel primo tempo ha fatto meglio La Rosa, che ha sfiorato il gol in almeno due occasioni nelle quali è stato bravissimo il nostro portiere Urciuolo. Nella ripresa invece siamo riusciti a limitare le scorribande dei loro esterni e siamo saliti di livello, sfiorando il gol in due situazioni prima di siglare la rete decisiva con Ferraro. Nel finale poi abbiamo sbagliato in modo grossolano anche un’opportunità per portarci sul 2-0. Ma va sottolineato come La Rosa sia davvero una gran bella squadra“.

Leggi tutto

L’incontro fra L’Amasanda’86 e gli Amatori Calcio Farra apre la quindicesima giornata del campionato “Senatori”. ” Gli isontini – racconta Silvio Della Vedova – faticano a prendere confidenza con il manto sintetico di San Daniele e  i collinari, a loro agio su questo fondo, si portano in vantaggio con Rupil ben imbeccato da Fabris. Verso la metà del primo tempo è ancora Rupil a raddoppiare. Gli ospiti prendono le misure e allo scadere della prima frazione accorciano le distanze con Gianluca Mattioli.

Leggi tutto

Il Da Nando sta facendo il largo tra i “senatori, grazie ad una rosa che offre parecchie garanzie. E’ imbattuto,…

Leggi tutto

Si rende noto che nei campionati  Geretti e Senatori, considerato che molte squadre sono in difficoltà causa problematiche che hanno…

Leggi tutto

Depover e Cerneglons continuano a correre, Farra e Gjanes proseguono il loro momento-no. Può essere riassunta così la terza giornata del girone Inferno, dove iniziano a delinearsi i valori. Davanti spicca la terza vittoria in altrettante partite delle due formazioni friulane: il Depover ha la meglio per 3-1 sul Carnia United grazie alle prodezze di Laurencigh, autore di una tripletta, mentre agli ospiti non basta lo squillo di Mentil; il Cerneglons invece demolisce con un netto 4-0 gli Amatori Farra (Andreetta, Mansutti, Patat e Vidal i marcatori).

Leggi tutto

Continua a scrivere pagine importanti nel capitolo del suo campionato il Da Nando, una delle squadre che ha utilizzato più…

Leggi tutto

20/168
We have placed cookies on your computer to help make this website better. Read the cookies policy
yes, I accept the cookies