Renato Damiani, nozze d’argento col carnico amatori

Un punto di riferimento per il calcio della montagna, un narratore che, attraverso i suoi articoli e le sue radiocronache, evidenzia le gesta di dilettanti e amatori. Ma anche un fine organizzatore che sa gestire con grande intraprendenza e competenza parecchi eventi. All’apparenza sembra una persona dal carattere autoritario, a volte forse un po’ burbero e schivo, anche se nella sostanza dimostra grande passione, dedizione e competenza. Non lascia nulla al caso, il suo controllo è sempre preciso e puntuale, la sua energia una fonte inesauribile per idee e progetti. Stiamo parlando di Renato Damiani, da 25 anni a capo dell’organizzazione del campionato carnico amatori targato Lega Calcio Friuli Collinare.

Continua...

Ass.Tre Castelli onlus di Attimis, ecco il contributo

Ogni anno il vincitore del gran Premio LCFC decide a chi destinare la somma che la Lega Calcio Friuli Collinare mette a disposizione per beneficenza. Quest’anno, l’importo di € 3791,00,  frutto delle sanzioni alle associazioni,è stato devoluto all’Associazione I Tre Castelli su indicazione di Giancarla Mingone. Conosciamone l’attività attraverso le parole della sua presidente, la signora Maria Lidia Brovedani.

Di cosa si occupa l’associazione “I Tre Castelli”?

Siamo una onlus e operiamo sul territorio del Comune di Attimis dal 1990. Le finalità per cui è sorta riguardano la socializzazione e l’aiuto verso  le persone anziane e quelle in difficoltà. Per raggiungere tali obiettivi nel corso degli anni abbiamo realizzato diversi incontri di carattere ludico, culturale e assistenziale: gite, rappresentazioni teatrali, incontri conviviali, gioco della tombola, corsi di ricamo, di acquerello, di ginnastica dolce, di biomusica, mostre fotografiche, ricerca dei toponimi del nostro territorio, ricerca di antichi soprannomi, gestione del Banco Alimentare. Oltre a queste iniziative, forse la più importante è l’organizzazione di un servizio di trasporto presso i centri sanitari per le persone che non possono usufruire di un mezzo proprio. Tale iniziativa è stata sostenuta economicamente, in parte, dalla generosità degli abitanti del Comune. Generosità che oggi ci viene dimostrata, tramite la signora Mingone Giancarla, dalla vostra Associazione a dimostrazione che lo sport vero forma persone vere. Grazie di cuore.

Avete già un idea di come verrà utilizzato l’importo ricevuto?

Il vostro contributo verrà utilizzato per la revisione totale del nostro mezzo di trasport0, una Doblò di oltre 10  anni.

Assemblea Lcfc: novità e tanti ospiti

L’assemblea della Lega Calcio Friuli Collinare apre la nuova stagione sportiva 2019/20.

Al classico appuntamento istituzionale, tenutosi nell’auditorium di San Vito al Tagliamento, erano presenti oltre ai delegati degli arbitri e ai dirigenti di oltre 250 squadre molti ospiti in rappresentanza delle amministrazioni regionali e locali e delle componenti sportive nazionali e regionali.

Continua...

Trofeo Fair Play a Daniele Di Gleria

Il rispetto dei valori sportivi,  la forza di esprimere al meglio  le proprie i capacità sportive senza utilizzare cattiveria e aggressività, fa parte di una cultura sportiva a cui la Lega Calcio Friuli Collinare tiene particolarmente.

Chi sa porre il rispetto delle regole e di se stesso e degli altri davanti al risultato è una persona che merita di  essere portata ad esempio. È il caso di Daniele Di Gleria, a cui verrà assegnato in occasione dell’Assemblea il  Trofeo Fair Play.

Continua...

Gran Premio Lcfc a Giancarla Mingone

Mix di energia, dinamismo e caparbietà, una persona  che pretende sempre il massimo, da sè stessa e dagli altri e che ottiene consensi nello sport e nella vita di tutti i giorni. Stiamo parlando di Giancarla Mingone, da 20 anni presidente degli Am. Racchiuso, da oltre 10 consigliere comunale del suo paese (Attimis). Giancarla ha avuto il coraggio di rompere quell”omertà” sportiva che purtroppo è a volte presente nei campi di gioco.
Lo ha fatto dopo una gara in cui gli avversari contestarono con forza l’operato dell’arbitro, accusandolo di non aver riportato nel  referto circostanze veritiere. Giancarla ha avuto il coraggio di assumere  spontaneamente l’iniziativa, di segnalare quanto accaduto in occasione della gara tra Am Braulins e Am. Racchiuso e di affrontare le conseguenze del suo gesto distinguendosi da chi, preferendo trincerarsi dietro scelte di comodo, sceglie di non denunciare comportamenti non conformi allo spirito amatoriale.

Continua...

Sono rilevanti le riforme della normativa 2019/20

Anche quest’anno sono molte le modifiche normative e la gran parte di queste saranno di rilevante impatto.

Come sempre tali modifiche sono state ispirate dai dirigenti delle squadre nella riunione di inizio anno.

Iniziamo dalla semplificazione dei criteri per la formazione della classifica dei gironi “all’italiana” (art. 32 RA) e quelli per le promozioni, i ripescaggi, le retrocessioni e le qualificazioni (art. 33 RA). Tali norme non prevedono più i riferimenti alle reti segnate e subite, dando così più risalto allo spareggio o allo scontro diretto.

Continua...

Coppa Amatori, una nuova era

Parte con la stagione 2019/2020  la nuova Coppa Amatori. Sostituirà diverse premiazioni: la Coppa Disciplina, la Coppa dirigente e quella formazione.
Il calcolo dei punteggi premia i comportamenti virtuosi di collaborazione, partecipazione e formazione, incidono mentre invece negativamente solo quattro elementi: l’ammonizione, la squalifica,  la perdita della gara e l’assenza a riunioni.
In ogni manifestazione, chi otterrà il maggior numero di punti a fine stagione si aggiudicherà la Coppa Amatori.

Continua...

Le interviste impossibili: due vs tre punti

La Lega Calcio Friuli Collinare, da sempre, adotta i due punti a vittoria. È uno dei valori imprescindibili per l’associazione la quale, talvolta, deve spiegare questa scelta a qualche nuovo tesserato che, magari condizionato dai media che parlano esclusivamente di calcio professionistico, non capisce perché tra gli amatori friulani ci siano regole differenti.

Continua...

Assemblea 26 settembre 2019. Auditorium San Vito al Tagliamento

L’assemblea annuale della LCFC si terrà giovedì 26 settembre 2019 alle 20:30 nell’auditorium l’Auditorium Zotti di San Vito al Tagliamento Piazzale Zotti.

L’ordine del giorno e le modalità di partecipazione possono essere letti cliccando qui.

Dopo la relazione del Presidente sull’attività passata e futura verranno sottoposti agli associati il rendiconto consuntivo e il bilancio preventivo per l’approvazione.

In seguito verranno premiati Giancarla Mingone vincitrice del Gran Premio LCFC e Daniele Di Gleria vincitore del Trofeo Fair Play.

La serata si chiuderà con la presentazione delle modifiche normative.

Settore attività, ore calde per preparare i campionati

Il Settore attività della Lega Calcio Friuli Collinare è sempre in fermento. Il suo compito è gestire i campionati, capirne le criticità per poi modulare nuove proposte, ma anche valutare la possibilità di creare nuove manifestazioni, organizzare eventi, proporre iniziative che possano coinvolgere i tesserati. A supervisionare l’attività c‘è Roberto Valerio, responsabile dell’ufficio di presidenza, il cui compito è coordinare e controllare che tutto venga svolto in maniera corretta.

Continua...

Come costituire un’associazione, quali sono gli adempimenti, compresi quelli imposti dal registro Coni 2.0

Per facilitare le nostre associazioni ad affrontare le sempre più  gravose formalità che la legislazione nazionale sta imponendo anche mediante l’introduzione del registro Coni 2.0, abbiamo predisposto una pagina dedicata (alla quale si può accedere anche cliccando sullo specifico pulsante situato in ogni pagina) a tutti gli adempimenti che devono essere svolti per essere in regola e non incorrere in persecutorie sanzioni.

Continua...

Ricerca collaboratori

Vi piacerebbe scrivere di calcio amatoriale, raccontare il vostro campionato, intervistare qualche personaggio della Lcfc e fare i reporter sul campo?

La Lega Calcio Friuli Collinare seleziona per il suo portale  aspiranti giornalisti web writer per rapporto di collaborazione annuale a partire dalla stagione 2019/20. Si richiedono serietà e buona proprietà di scrittura. Inviare propria candidatura a mail [email protected]

Proposta di nuovo Statuto della Lega Calcio Friuli Collinare

Le modifiche dello statuto sono state predisposte per adeguarlo alle indicazioni legislative.
Abbiamo però colto l’occasione per predisporre una migliore e più efficace disciplina della nostra Associazione.
Cliccando qui potete scaricare la versione PDF nella quale sono evidenziate le modifiche: abrogazioni grige barrate, inserimenti verdi sottolineati.
Le proposte di modifica dovranno essere approvate dall’assemblea straordinaria che si terrà 30 maggio 2019 nell’Auditrium Menossi in via San Pietro 60 a Udine.

Ecco le nuove divise degli arbitri

Svelate le nuove divise del Settore arbitrale della Lega Calcio Friuli Collinare che i nostri 100 arbitri indosseranno a partire dalla Coppa Friuli 2019.
L’impegno del responsabile di Settore, Bruno Marcuzzi, nella ricerca del dettaglio, nell’analisi del tessuto e  nello studio della grafica, ha indirizzato la scelta sul grigio antracite, giallo e celeste.

Continua...

Lcfc, la nuova sede è realtà

Lunedi 1° aprile 2019 (non è uno scherzo) è una data storica per la Lega Calcio Friuli Collinare perché il presidente Daniele Tonino ha firmato il contratto d’acquisto della nuova sede che si trova in Via Albona a Udine.
Per molto tempo abbiamo cercato soluzioni che fossero confacenti alle esigenze dei nostri soci: palestre, impianti sportivi, immobili…
Alla fine, anche per ragioni economiche (il costo di un impianto sportivo sarebbe stato oltre la nostra portata), ci siamo orientati per l’acquisto di un’unità immobiliare che diventerà la nostra casa.

Continua...

Modifica della norma sulle variazioni di data, ora e luogo di gara [art. 60 RA]

Le variazioni di data, ora e luogo della partita sono un problema che ogni anno (!) ha comportato modifiche all’articolo 60 RA, cioè la norma che disciplina questi casi.
La mille soluzioni adottate nel tempo hanno avuto sempre alcune pecche. Del resto è molto difficile bilanciare due interessi incompatibili tra loro. Da una parte il dovere di assicurare il corretto andamento del campionato, che porterebbe a vietare variazioni, dall’altra l’opportunità di venire incontro alle necessità delle squadre, che conduce invece al risultato opposto.

Continua...

Titolo regionale

Novità in casa Lega Calcio Friuli Collinare che, appoggiandosi ai suggerimenti di molte associazioni, ha deciso di organizzare una manifestazione dove le vincenti dei massimi campionati e tornei di calcio a 11 (Friuli Collinare c11, Area Pn, Carnico e Coppa Friuli) si sfideranno per guadagnarsi il primo titolo di campione regionale.

L’evento, che dovrebbe disputarsi verso fine maggio/primi di giugno in una nota località della Carnia, è in fase di preparazione ma già una riunione organizzativa, in programma giovedì 21 marzo, potrebbe decidere data definitiva, formula e norme di partecipazione per la competizione.