Archivi autore: paco

Niente è complicato, se ci cammini dentro. Il bosco visto dall’alto è una macchia impenetrabile, ma tu puoi conoscerlo albero per albero. La testa di un uomo è incomprensibile, finché non ti fermi ad ascoltarlo (cit. di Stefano Benni). E il cammino è uno degli hobby di Lorenzo Bertin che, tra i boschi, respira aria di libertà, si rigenera dalle fatiche quotidiane e, forse, grazie al silenzio che aleggia tra le piante, medita anche su come affrontare al meglio le proprie sfide calcistiche. Il bosco per lui è una metafora della vita perché entrare in una selva rappresenta una sfida contro l’ignoto e il percorso che intraprende la voglia di superare ogni ostacolo per uscirne felice. Un pò come quando scendi in campo e dirigi due squadre che non conosci e al triplice fischio sei soddisfatto per  aver prodotto una buona direzione. Anche l’ascolto è una parte importante della vita di Lorenzo che, ora che è in pensione, è diventato responsabile della sezione di Cordenons, della F.N.P (federazione nazionale pensionati), una struttura che si occupa di dare risposte ai cittadini su pratiche del patronato o dei Caf. Una persona che dal suo vecchio lavoro, l’agente di commercio, ha imparato a relazionarsi con le persone, a capirne le aspettative, situazioni che ora trasla anche  sull’arbitraggio dove, di base, cerca di partire col dialogo cercando un empatia che possa agevolare il compito di una direzione.

Leggi tutto

Tanto spettacolo che vale un pari. Al comunale di Villesse va in scena il monday-night, recupero dell’ottava giornata di campionato.…

Leggi tutto

Si prepara ad andare in archivio la prima fase del campionato Senatori con le due finalissime che decreteranno il campione del campionato Frigidarium e quello del Play-out Balon Daùr. La finalissima del campionato Frigidarium vedrà contrapporsi, in data 28 gennaio ( si gioca a San Daniele con inizio alle 19.30), Cordignano e Tolmezzo Carnia. Il Cordignano ha superato in semifinale, dopo i calci di rigore, il Da Nando con i tempi regolamentari terminati con il punteggio di 1-1 (Manarin e Cantarutti i marcatori), mentre nell’altra semifinale, il  Tolmezzo è passato di misura sul Portover grazie al sigillo di Marco Scarsini.

Leggi tutto

Il campionato Geretti, quest’anno diviso in due parti, terminerà nei prossimi giorni con le finali della prima fase. Andranno infatti in scena le due finalissime che decreteranno da un lato la vincente del campionato Sierade, dall’altra la vincente del Play-out Balon Daùr.

Leggi tutto

La voglia di mettersi in gioco non l’ha persa, anche dopo aver rinunciato a giocare.  Ogni anno, tra se, diceva di voler ritentare l’avventura come giocatore, ma al momento di prenotare la visita medica gli tornava in mente sempre l’infortunio al ginocchio. Un ricordo che gli crea ancora sofferenza e che lo riporta a quel periodo in cui era stato bloccato, non solo nello sport, ma anche nel suo lavoro di artigiano. Lavoro da cui ha imparato la dedizione, la professionalità, la responsabilità, ma soprattutto la capacità di reagire anche nei momenti difficili. E per questo non ha mai mollato. Nemmeno la squadra dove è entrato, dalla sua fondazione, da giocatore, il Villaorba. Stiamo parlando di Stefano Minini, che,  lasciato il ruolo di giocatore, si è calato in quello dirigenziale divenendone il presidente. Confessa però che quando faceva il presidente-guardialinee (ruolo ricoperto per alcuni anni) si sentiva fuori luogo: essere lì a bordo campo con una bandierina in mano e non poter entrare e dare il suo contributo, lo logorava. Voleva provare a dare un suo contributo in termini di idee ed esperienza, cercare di essere parte attiva, di sentirsi coinvolto in maniera più diretta in un progetto. Ecco allora che il dopo covid gli genera una opportunità: prendere in mano la guida tecnica. Sa che il compito non è facile ma, anche grazie alla collaborazione di dirigenti e atleti, sta provando a portare il Villaorba a raggiungere traguardi mai raggiunti. Finora i risultati gli stanno dando ragione.

Leggi tutto

La quinta giornata della seconda fase vede il big match del giorno: la seconda forza Palmanova c5 affronta la capolista…

Leggi tutto

From lAm. Gonars vs Am. Pozzuolo. Posted by Lega Calcio Friuli Collinare on 1/23/2023 (56 items) Generated by Facebook Photo…

Leggi tutto

Gli Am. Farra chiudono la loro partecipazione alla Coppa Geretti (gir B) superando in esterni il Colloredo di Prato, successo…

Leggi tutto

Valeva tutto il prezzo del biglietto che non c’è…” Questa la sintesi di una gran bella partita (recupero della terza giornata),  quella disputata al campo di Iutizzo venerdì 20 gennaio. Protagoniste San Marco Drink Team e AC Fossalon. La gara si accende subito grazie a Novello che, raccolto uno spettacolare assist di Tonin, dopo un ottima azione orchestrata in velocità, porta in vantaggio i locali. Gli ospiti ribattono colpo su colpo alle sfuriate del Drink Team e, al 30°, trovano il pareggio a seguito di un azione confusa in area e maldestramente finalizzata da Rodar.

Leggi tutto

La partita è valida per gruppo B della divisione Bronzo. A sfidarsi, nel recupero della settima giornata, lo Strassoldo Alcoolica…

Leggi tutto

Colugna e Warriors scendono in campo nel recupero della prima giornata di coppa. Entrambe viaggiano a punteggio pieno nel girone…

Leggi tutto

Il Milan Club  chiude a punteggio pieno il suo girone preliminare di accesso alla coppa. Vittoria che consente ai rossoneri…

Leggi tutto

E’ l’ultima gara in programma per chiudere il girone E di preludio alla coppa. La sfida tra Audax e Cimpello…

Leggi tutto

Ars calcio e Dignano scendono in campo per giocare il recupero della 7a giornata del girone A. Entrambe sono alla…

Leggi tutto

Quando manca una giornata alla fine della prima fase, nel firmamento del campionato Persistenti continua a brillare di luce propria…

Leggi tutto

La vocazione per fare l’arbitro è in calo in tutti gli sport. Non fa eccezione il calcio amatoriale anche se…

Leggi tutto

Nel recupero del quarto turno,  i Fusilli Criniti affrontano Virtus & Old Friends. La serata, fredda e piovosa, mette alla prova i reumi delle vecchie glorie ma, dopo i rinvii del mese di dicembre, finalmente si gioca.

Leggi tutto

I suoi hobby (pesca, ciclismo, libri, filatelia) gli hanno insegnato che per coltivare qualcosa bisogna avere pazienza e che i…

Leggi tutto

E’ un creativo, uno a cui piace sperimentare sia sul lavoro che tra le sue passioni. Malcom Tommasini, grafico pubblicitario,  sa che la vita deve essere semplice e allo stesso tempo creativa, che la mente va sempre allenata per produrre idee che non siano frutto di stereotipi. Anche nello sport. Idee che ha sempre coltivato fin dalla tenera età e ha messo in pratica nello sport: all’età di 5 anni conosce il calcio, una disciplina la cui essenza, considerato che al tempo non c’erano competizioni ma solo allenamenti, non lo stimolava particolarmente tanto di decidere di partecipare, contemporaneamente, a una disciplina che poi lo forgerà sia da un punto di vista fisico che umano, il karate.

Leggi tutto

Va in scena il recupero della prima giornata di Coppa Pordenone tra Via Verdi ( in una foto di repertorio)…

Leggi tutto

20/1106
We have placed cookies on your computer to help make this website better. Read the cookies policy
yes, I accept the cookies