Senatori: Cantarutti e Cossaro consegnano il titolo al Da Nando

Senatori: Cantarutti e Cossaro consegnano il titolo al Da Nando

Sono tra le squadre più forti del campionato Senatori, formazioni organizzate che sanno come programmare una stagione ad alti livelli, team che hanno dimostrato il loro valore con un campionato spettacolare. Parliamo del Da Nando e del Cordignano, alla quarta finale consecutiva.

Ci si aspettava un match di alto livello e così è stato con le due contendenti che se la giocano senza remore referenziali provando ad imbastire il loro consueto stile di gioco. Il Da Nando appare più tonico e, dopo aver trovato il vantaggio e rischiato di subire il pareggio, ha la forza e la caparbietà di raddoppiare in un match dove i gol partita sono di Gioacchino Cantarutti e Luca Cossaro. Dopo il triplice fischio tripudio per gli azzurri di Bicinicco che ora proveranno a centrare la doppietta nella Coppa Del Nonno. Ma vediamo le reazioni degli sfidanti:

Siamo ovviamente contenti per il fantastico risultato raggiunto – dichiara mister Massimo Carlini – ancor più se ottenuto contro una squadra estremamente forte come il Cordignano a cui va il plauso anche per la correttezza e sportività. È stata una vittoria di gruppo dove ognuno, per il suo ruolo, ha recitato la parte al meglio per un interno anno. Adesso ci godiamo la vittoria pensando però già alla prossima sfida che ci aspetta sabato 25 giugno per la Coppa.

È stata una partita giustamente vinta dal Da Nando – replica Carlo Benedettisquadra che si è dimostrata più forte atleticamente ed in alcuni frangenti tecnicamente, con giocatori di ottimo livello. Noi non siamo riusciti a sviluppare il nostro gioco come volevamo, peccato per le due occasioni che ci potevano portare sull’ 1 a 1. Magari  qualcosa poteva cambiare, poi sul 2 a 0 la partita era chiusa. Siamo comunque soddisfatti della stagione che ci ha portato a disputare la 4^ finale consecutiva. Grazie a tutto il gruppo e pensiamo già alla prossima stagione. Ora un meritato riposo. Grazie a tutti ed ancora complimenti al Da Nando.”

 

Print Friendly, PDF & Email
We have placed cookies on your computer to help make this website better. Read the cookies policy
yes, I accept the cookies