OVR50: Super Mestriner e… Pozzuolo non passa

Quinta giornata di campionato per gli Over 50, turno che presenta alcune sfide interessanti. tra cui quella tra rinnovati Black Stuff  (Am. Forever) e la quotata compagine degli Am. Pozzuolo.

“Sotto la classica pioggia novembrina – racconta Carlo Pecile –  ma sul perfetto terreno del Bepi Rigo, si gioca una sfida tra due compagini che si sono presentate ai nastri di partenza apportando miglioramenti alla rosa. Tuttavia, dopo una manciata di minuti, si percepisce che a comandare il gioco sarebbero stati gli ospiti, capaci di mettere in campo un mix di qualità evidenziata anche dalla velocità degli attaccanti. I locali non possono fare altro che difendere con ordine il risultato aspettando di poter colpire di rimessa con Leita, baluardo offensivo, che purtroppo non riceve molti palloni giocabili.  Il Pozzuolo ci crede, prova a lasciare il segno producendo una traversa ed un’occasione a tu per tu col portiere locale Mestriner, superbo a sventare la ghiotta occasione sfoderando tutto il suo mestiere. Nel secondo tempo il Black Stuff prova ad uscire ed allenta inizialmente la pressione. Il Pozzuolo però, passato il primo quarto d’ora, rientra in partita e mette letteralmente d’assedio il fortino avversario che però resiste fino al fischio finale. Complimenti al Pozzuolo per quanto ha dimostrato in campo ed al patron Loris Gorizzizzo per gli ottimi innesti messi in mostra.

Per quanto ci riguarda, vorrei affermare il concetto in base a cui scendiamo in campo, ovvero quello di far ruotare i componenti della rosa mettendo sempre la gestione del gruppo davanti al puro risultato sportivo. Vorrei  anche segnalare l’arbitro Dario Valoppi: un plauso alla sua gestione di gara dove ha privilegiato una convincente e sicura dialettica all’uso dei cartellini.

 

Print Friendly, PDF & Email