Il Depover mette la decima e sgasa verso la vetta

Il Depover mette la decima e sgasa verso la vetta

Un Depover da…10 e lode. La squadra di mister Luciano Ciani lascia davvero le briciole ai malcapitati Virtus&Friends nell’eloquente 10-1 con cui è andato in archivio il risultato più rotondo di questa quinta giornata non solo del girone A, ma di tutto il campionato Geretti.

Davvero senza storia il match disputato sul campo di Tavagnacco: mattatore della serata è stato Caricchia, autore di una fantastica tripletta, ma protagonisti sono stati anche Rossi e Laurencigh con una doppietta, mentre agli ospiti non è certamente bastato il timbro di Zamparo. Si può dire che sia indubbiamente stata la partita-manifesto delle potenzialità di un Depover che quest’anno corre per vincere: “Assolutamente si – conferma mister Ciani – nel match contro i Virtus&Friends non c’ero perché non stavo benissimo ma sono stato in contatto coi ragazzi per tutta la serata ed il risultato parla chiaro: siamo scesi in campo per vincere e siamo riusciti ad ottenere un risultato importante contro una squadra a cui avevamo segnato già in Coppa nove reti. Quest’anno, non ci nascondiamo, puntiamo in alto: d’altronde con una rosa di 37 elementi tra i quali i nuovi arrivi Favero e Gerli, solo per fare un paio di nomi, c’è possibilità di ampia scelta. Ogni settimana devo scegliere 18 giocatori da convocare: tutti mi dicono che in mano ho una Ferrari, ma io rispondo che non basta il nome, serve metterle benzina affinché corra”. Il tecnico del Depover ha bene in mente anche chi siano gli avversari principali ai quali contendere il titolo: “Mi hanno impressionato Tecnospine e Vg San Daniele, col Carnia United che è sempre tosto da affrontare”.

Detto della goleada dei rossoblu, resta da raccontare nello stesso raggruppamento dell’1-1 della capolista Carnia United sul campo proprio del Vg San Daniele: un pareggio che mantiene in vetta Radina (al quinto gol stagionale) e compagni con due punti di vantaggio proprio sul Depover. Nulla di fatto invece nello 0-0 tra Billerio Magnano e Brigata Brovada.

Nel girone B spicca l’1-o all’Over Gunners 95 con cui lo Ziracco (a segno con Bodigoi) va in testa scavalcando di un punto i Gjanes, fermi a quota 5 per turno di riposo. Perde terreno davanti il Cerneglons, sconfitto per 3-2 sul terreno del Climassistance: in gol Muraro con una doppietta e Valentinuzzi tra i padroni di casa, Sattolo e Patat tra gli ospiti.

Infine nel girone c’è da registrare il successo esterno del San Vito al Torre sul campo della Coop Premariacco: un 3-2 in cui la parte del leone l’ha fatta Misigoi, autore della tripletta che ha deciso il match. Ottima sull’altra sponda anche la prova di Pittioni, autore di entrambe le reti dei padroni di casa. In classifica resta comunque in testa a punteggio pieno a quota 6 la Dimensione Giardino, che ha rinviato il match di Gradisca contro la Fortezza al prossimo 15 gennaio, così come si disputerà più avanti, il 28 dicembre prossimo, la partita tra Calcio Medea e La Rosa.

Matteo Femia

Print Friendly, PDF & Email
We have placed cookies on your computer to help make this website better. Read the cookies policy
yes, I accept the cookies