AM5: Formentera scatenata grazie a Turchetti

Settimo weekend della prima fase negli Amatori a 5. Ancora due gare e molti posti ancora da assegnare da qui alla pausa invernale.

Far west. Nel girone A così potrebbe essere descritta la situazione in vetta, dove ci sono ben quattro squadre in soli due punti, con il Formentera Team al momento leggermente staccato ma ancora in corsa per uno dei tre posti che valgono il girone Inferno. Nell’ultimo turno Modus-Stellare (10) e New Team (9) dividono la posta in palio, impattando sul 3-3: un punto che accontenta sicuramente di  più i locali per la situazione in classifica e la gara in meno sin qui disputata.

Impresa sfiorata. La dirigenza della Tratt.4 con… descrive proprio in questi termini la sconfitta sul campo della quotata Osteria al Toscano: “Sotto di tre gol riusciamo a capovolgere il punteggio, ma nel finale pecchiamo di presunzione e veniamo puniti da una formazione locale che gioca meglio: molti fraseggi, continui cambi di posizione e tecnica individuale molto elevata. Noi invece facciamo della concretezza un’arma e ci chiudiamo a riccio pronti a ripartire. Una curiosità: a difendere la porta dell’Osteria Carlo Marciano, estremo difensore che nella scorsa stagione ha difeso i nostri colori“.

Il Bomber. Turchetti del Formentera Team (girone A) si abbatte sul Real Pittibull con una cinquina e vuole essere decisivo da qui alla fine per provare a portare i suoi nel girone Inferno, dove sono di casa e hanno recitato un ruolo da protagonisti per molte stagioni consecutive.

Ottimo punto. Gli Sbregabalon (girone B) riescono a strappare un buonissimo 3-3 sul campo de La Bombonera. Tommaso Ciani racconta così la partita: “Ci siamo presentati consapevoli del maggior valore dei nostri avversari ma siamo riusciti ad ottenere comunque un pareggio in rimonta al termine di una gara molto corretta. Grande protagonista il nostro avanti  Quaiattini, autore di una doppietta“.

Squadra della settimana. La Cantera Talmassons riesce nella titanica impresa di superare la capolista sin qui imbattuta Varmo 8-6 – prestazione super di Angelin, autore di tre gol – e riaprire completamente i giochi in vetta al girone C. A due turni dal termine infatti ben sette squadre sono raggruppate in soli tre punti: i recuperi e gli scontri diretti saranno decisivi per stabilire chi scenderà all’Inferno e chi invece cercherà di essere protagonista in Purgatorio.

Print Friendly, PDF & Email