La tripletta di Michele Fruch vale il primo successo alla Tercal

La tripletta di Michele Fruch vale il primo successo alla Tercal

Avvio di gara piuttosto timido per i locali, complice anche il caldo, a concedere il maggior possesso palla al Mueç. Tercal pericolosa al 19’ con Mirko Nodale, ma la sua conclusione viene ribattuta dalla difesa ospite. Mueç che prova la reazione con il suo uomo migliore, Petterin, a dettare le giuste geometrie a centrocampo, ma  il portiere Nodale (detto “Dudu”) non rischia nulla.

Una delle poche occasioni che vedranno il “Dudu” impegnato è proprio la punizione calciata da Petterin. Al 17’ della ripresa ecco il vantaggio di casa con Manuele Fruch, bravo ad approfittare di un’occasione d’oro solo davanti al portiere. Cavalcando l’onda dell’entusiasmo, la Tercal trova anche il raddoppio 3 minuti più tardi, ancora una volta con Manuele Fruch, con una conclusione su cui Linossi nulla può. Al 30’ la Tercal fa anche il 3-0 con Ponte, abile nel cogliere un assist preciso giunto da un proprio compagno e a battere nuovamente Linossi. Al 36’ goal della bandiera ospite con Giorgio Moro, su una delle poche occasioni concesse dalla difesa di casa, ma al 40’ ecco la tripletta personale di Manuele Fruch, questa volta con un destro potente e preciso che non da scampo a Linossi, a blindare quindi il risultato sul 4-1 finale. A fine partita, soddisfatto il mister di casa Luca Candido: “Bravi tutti, vorrei vedere sempre questo spirito in campo. In effetti, potremmo avere qualche punto in più in classifica, peccato”.

Contributo di Lorenzo Moro

Foto di Renato Damiani

Tercal ’22
Print Friendly, PDF & Email
We have placed cookies on your computer to help make this website better. Read the cookies policy
yes, I accept the cookies