FCc11: Lokomotiv sprecona, Chiasiellis rimaneggiato

FCc11: Lokomotiv sprecona, Chiasiellis rimaneggiato

Il big match del girone F tra Lokomotiv e Chiasiellis finisce, grazie al sigillo pesante di Riccardo Manzato, con la vittoria dei padroni di casa. Successo che permette ai ragazzi di Chiopris Viscone di agganciare gli odierni avversari sul tetto della classifica. La serata ha avuto anche qualche risvolto curioso con alcuni componenti della panchina che hanno avvistato alcune scie luminose apparse in cielo durante la partita. Qualcuno ha interpretato  l’episodio come un portafortuna per il cammino delle due contendenti. Ma sentiamo le opinioni dei due allenatori:

Siamo contenti della vittoria – dichiara il mister locale Giuseppe Parente (in foto) – maturata contro la capolista Chiasiellis anche se, per onestà intellettuale, va detto che gli ospiti sono arrivati molto rimaneggiati. Se devo analizzare la partita devo ammettere che non sono molto soddisfatto sul piano del punteggio perchè i miei ragazzi non sono riusciti a concretizzare le molte occasioni avute. In queste prime partite abbiamo qualche problema in fase realizzativa, come si è potuto notare nel match odierno dove abbiamo sprecato almeno 5 palle gol,  riuscendo a portare a casa bottino pieno con un punteggio risicato. E’ un periodo di rodaggio, abbiamo qualche nuovo giovane innesto che deve ancora prendere le misure, stiamo cercando di trovare le giuste collocazioni in campo. Ritrovare l’amalgama dopo tanto tempo di stop non è facile ma sono sicuro, considerato che le qualità ci sono,  che abbiamo molti margini di miglioramento. Le prossime partite saranno un bel banco di prova per capire quali obiettivi perseguire”.

Purtroppo , causa infortuni e assenze, siamo scesi in campo con gli uomini contati – replica il mister ospite Diego Bernardis. Se poi diciamo che dopo  soli 5 minuti dal fischio d’inizio il primo a dover lasciare il terreno di gioco è Pilon, si può capire che la gara, un big match,  senza più uomini in panchina, diventa un dramma. Il Lokomotiv prende il gioco in mano e il Gsd Chiasiellis è costretta a difendersi provando qualcosa nelle ripartenze. Sarà questo il tema della serata. Al 19°minuto del primo tempo Manzato porta i locali in  vantaggio con la nostra difesa che si fa infilare in modo davvero banale. Nel ripresa – continua Bernardis,  la partita, già difficile per i ragazzi del Chiasiellis,  diventa un calvario quando si infortuna anche Purinan, costretto ad uscire. Il Lokomotiv ne approfitta e spinge ma viene  bloccato dall’ ottimo estremo Cudini. I miei ragazzi non mollano e ci provano con alcuni ribaltamenti di fronte in cui Favero, più volte sfiora il pareggio. Chiasiellis in 10 per circa mezz’ora, continua a giocare con tre punte rischiando non poco. Si infortunano anche Franceschinis e Degano mentre Peruzzo e Galluzzo, alla prima partita stagionale, finiscono stremati. Ormai testa e gambe hanno terminato di collaborare e la sconfitta già nell’aria diventa realtà. Al Chiasiellis non rimane che recuperare gli infortunati e lavorare più duramente per riprendere il cammino vincente”.

Zanuttini (Chiasiellis) premiato come miglior giocatore
Print Friendly, PDF & Email
We have placed cookies on your computer to help make this website better. Read the cookies policy
yes, I accept the cookies