Div. Oro A: Valvasone, prova di carattere

Div. Oro A: Valvasone, prova di carattere

Riprende quota il Valvasone ( in una foto di repertorio) che, superato il San Giacomo Sedrano, rientra in corsa per la parte alta della classifica, in un girone complicato dove ogni avversario presenta un insidia e gli equilibri sono fragili. il team di mister Ivan Querin, alla prima partita tra le mura amiche, ha a disposizione una rosa ampia per affrontare una contendente tutt’altro che facile da affrontare. Ne nasce una gara di difficile lettura tattica con i padroni di casa che la risolvono grazie a una prova di carattere e determinazione.

“Al fischio d’inizio – racconta il presidente locale Umberto Menini –  davanti ad un buon pubblico presente sul proprio rettangolo verde, le squadre partono a ritmo sostenuto e dalle prime azioni si mette in evidenza il tono più determinato dei padroni di casa che si trovano spesso ai limiti dell’area avversaria ma non finalizzano. Le ripartenze del Sedrano non sembrano impensierire la porta difesa da Salvador,  ma è proprio in una di queste occasioni che  la difesa Acv si fa infilare da un fendente a breve distanza di Fantinel, lesto a insaccare per lo 0-1.
L’Acv cerca di rimettere in pari il match senza successo, complice un po’ di eccessiva imprecisione sotto porta,  con il primo tempo che si chiude con gli ospiti in vantaggio.  Nella ripresa mister Querin innesta forze fresche per rendere più vigorosa la spinta offensiva ma la difesa ospite dimostra di essere compatta non regalando grandi spazi per poter affondare, anche se qualche occasione il Valvasone la crea. Il Sedrano è cinico, poche volte si presenta in area locale, ma in una di queste è Salvador a togliere le castagne dal fuoco.  mister Querin le prova tutte, getta nella mischia altri giocatori per creare il fattore sorpresa e, alla mezzora, arriva il sospirato pareggio con Marco Biasutto, il cui gol accende l’entusiasmo del pubblico e da consapevolezza ai padroni di casa. Il cuore e la caparbietà sono premiate poco dopo dal bersaglio messo a segno da Andrea Lenardon che fissa lo score sul 2-1. Negli ultimi minuti – chiosa Menini – gli avversari cercano il tutto per tutto ma l’Acv si compatta e non si lascia sfuggire il bel risultato dopo una sfida contro un buon Sedrano che sportivamente accetta il risultato dopo aver per lungo tempo mantenuto il vantaggio. Il terzo tempo è di ottimo livello e mette insieme le due compagini davanti all’ottimo chiosco Acv”.

Print Friendly, PDF & Email
We have placed cookies on your computer to help make this website better. Read the cookies policy
yes, I accept the cookies