Div. Argento B: Macoratti, una saracinesca e il Villesse non passa

Div. Argento B: Macoratti, una saracinesca e il Villesse non passa

Tanto spettacolo che vale un pari. Al comunale di Villesse va in scena il monday-night, recupero dell’ottava giornata di campionato. La contesa è tra i padroni di casa del Villesse e le aquile del ds Catalano. In palio punti preziosi per raggiungere la salvezza già alla fine del girone di andata.

Partita che si fa da subito interessante con il Villesse  che detta i tempi con il trio Giangrasso, DesiderioGiaiot (ex di turno) e crea non poche difficoltà alla retroguardia giallo blu, guidata con sagacia e maestria da Cudin, arretrato per necessità in questa partita a centrale difensivo dal mister in seconda Doriano Gazzetta. Difesa aiutata dalla sicurezza e dalla bravura dell’estremo Macoratti, ormai una bellissima certezza tra gli aquilotti e ragazzo destinato a grandi palcoscenici nell’anno venturo (hanno già bussato alla sua porta diverse squadre di categoria). Ma dopo 25 minuti di predominio dei padroni di casa, anche le Aquile premono e per ben due volte si presentano in area avversaria con due azioni corali che portano alla conclusione Simone che si divora due goal quasi fatti. Preludio al gol ospite che arriva al 28° con il solito Giurgila che, lanciato da Sommese, si presenta a tu per tu con Montanari e lo trafigge. Passano però 4 minuti ed arriva il goal del ex: Giaiot è  lesto a battere l’ incolpevole Macoratti con una bordata dal limite che si infila all’incrocio. 1 a 1 e si va negli spogliatoi. Ripresa a parti invertite con gli ospiti che premono alla ricerca di un vantaggio,  evitato per due volte da due interventi miracolosi dell’ottimo estremo di casa Montanari: prima su Atzori (gran partita la sua, uno dei migliori in campo) e poi su Giurgila, che dopo essersi liberato di due avversari,  piazza una  palla nel sette tolta dallo strepitoso intervento di Montanari (ancora ci si chiede come sia arrivato a salvare quella conclusione…). Scampato il pericolo, i cambi effettuati dai due allenatori spostano gli equilibri e portano il Villesse a cercare la vittoria finale che non arriva grazie a due interventi salva risultato del solito Macoratti. Finisce una bella partita, con molte azioni da goal fra due squadre amiche che hanno dato spettacolo e si sono rispettate. Risultato giusto. ottima la direzione dell’ arbitro Sgrazzutti. Inutile sottolineare il fantastico terzo tempo tra due squadre che si sono sempre apprezzate e divertite insieme. Migliori in campo per il Villesse Montanari, Giangrasso e Desiderio, per le aquile i soltiti Macoratti e Giurgila e da segnalare l’ottima prestazione di Atzori.

Contributo a cura di Nicola Pellizzari 

Print Friendly, PDF & Email
We have placed cookies on your computer to help make this website better. Read the cookies policy
yes, I accept the cookies