Coppa Amatori, una nuova era

Parte con la stagione 2019/2020  la nuova Coppa Amatori. Sostituirà diverse premiazioni: la Coppa Disciplina, la Coppa dirigente e quella formazione.
Il calcolo dei punteggi premia i comportamenti virtuosi di collaborazione, partecipazione e formazione, incidono mentre invece negativamente solo quattro elementi: l’ammonizione, la squalifica,  la perdita della gara e l’assenza a riunioni.
In ogni manifestazione, chi otterrà il maggior numero di punti a fine stagione si aggiudicherà la Coppa Amatori.

Inoltre, in ragione dell’importanza di tale premio, la classifica della Coppa ha rilievo ai fini della graduatoria di merito come previsto dagli articoli 33 e 34 R.A.

E’ collegata a questa innovazione un’altra novità: non ci sarà più il punto di penalizzazione al raggiungimento di una certa quota di penalità.

Ma perché questa novità? Lo scopo principale è stimolare i tesserati e le associazioni a essere parte attiva del progetto Lcfc per guardare al futuro serenamente e crescere insieme. Inoltre cambia la filosofia di fondo: premiare anziché sanzionare. Saranno infatti i comportamenti virtuosi a valere più di quelli illeciti.

Per determinare la classifica della Coppa Amatori saranno applicati i seguenti punteggi in relazione ai comportamenti a fianco indicati.

COLLABORAZIONE
+1           per ogni dirigente atleta presente durante tutta la gara e in lista gara
+3           per ogni dirigente socio presente durante tutta la gara e in lista gara
+5           per ogni abilitato BLSD presente durante tutta la gara
+5           per ogni socio che ha compilato il questionario sulla direzione della gara
+5           per aver offerto nell’intervallo the all’arbitro e alla squadra seconda nominata (segnalato in referto)
+100      presentazione di collaboratori stampa previo superamento test e 30 articoli pubblicati
+200      per la presentazione di un giudice sportivo, previa partecipazione a corso e superamento esame, per ogni anno di attività fino al terzo
+300      per ogni arbitro presentato che abbia diretto almeno 10 gare

PARTECIPAZIONE
-200       per l’assenza di un rappresentante dell’associazione a ciascuna riunione
+10         per ogni partecipante a iniziative della LCFC e pubblicate con almeno 1 mese di anticipo
+20         per ogni squadra che ha eletto un rappresentante di girone
+200      per la partecipazione di un rappresentante dell’associazione a ciascuna riunione

FORMAZIONE
+1       per ogni risposta corretta nella compilazione del questionario formativo

COMPORTAMENTI ILLECITI
-20          per ogni ammonizione
-80          per ogni giornata di squalifica
-320       per ogni mese di squalifica

 

Print Friendly, PDF & Email