CFC11: Dell’Arche ci prende gusto, Galli al comando

Seconda giornata per la Coppa Friuli che consegna già i primi verdetti dei gironcini iniziali.

La Valmeduna si prende prepotentemente la testa del girone A con due vittorie in altrettante gare e mette al sicuro la qualificazione: 2-3 sul campo dell’ACCV nell’ultimo turno, Fantin (doppietta) e Borrello si confermano ancora ad alti livelli e continuano a regalare punti con i loro gol. La vittoria per 2-1 nello scontro diretto contro il Dignano regala all’Atleticocerveza i primi due punti nella manifestazione e l’aggancio in classifica ai diretti avversari, di Clara e Violino le reti decisive.

Depover scoppiettante nel girone B. La gara contro l’Axo Club Buja termina 1-10 e Michele Laurencigh, già ammirato in stagione con la maglia de La Bombonera negli Amatori a 5, sigla addirittura un poker e si prende la palma di man of the match. Una doppietta di Nicholas Fabris, giovane attaccante di Moggio Udinese, permette allo United di sbancare il campo del Sammardenchia e di ottenere due punti all’esordio nella competizione, posizionandosi in testa proprio con Depover e Alta Val Torre (turno di riposo).

Bar Montecarlo e Ost. al Pappagallo mettono una ipoteca sul passaggio del turno in attesa del confronto diretto della prossima giornata. I primi espugnano il campo de Il Savio 0-2, in gol Giaiotti e Martinis, i secondi hanno la meglio sul San Gottardo 1-3 lanciati da Rossini, doppietta che vale la testa dei marcatori del girone.

Union e Chiasiellis continuano la loro corsa a braccetto in vetta al girone D dopo il 2-2 maturato nello scontro diretto: a Aiello e Trezza rispondono Pines e Pilon. Muovono la classifica anche i Redskins espugnando 2-3 il campo della Pozzecchese e lanciando così la rincorsa per agganciare un posto che vale il passaggio del turno.

L’Union Paradiso compie l’impresa nel girone E e riesce a fermare il Real Sella sul 2-2, favorendo così il Galli che supera il Palut Prissinins 2-1 e si porta da solo in testa a punteggio pieno. A segno Buonavolontà e Codato per una vittoria fondamentale in virtù del grande equilibrio che caratterizza il girone.

Girone E con protagonista Dell’Arche! Di ruolo naturale portiere, va a segno per la seconda gara consecutiva e questa volta lo fa siglando addirittura una tripletta nella gara vinta in rimonta per 3-5 dal suo Corno Calcio ShowBiz contro i Carioca-Millennium. La formazione gialloblu cade anche nel recupero contro il San Lorenzo (3-2) ma mister Alessio non ne fa un dramma: “Probabilmente paghiamo una condizione fisica in calo dopo un girone di ritorno in campionato molto impegnativo. L’obiettivo per questa Coppa è quello di tenere vivo il gruppo incontrandosi anche solo per una birra e permettere ad altre persone di conoscere la nostra realtà. Ad oggi stiamo lavorando molto per festeggiare il ventesimo anno di attività della squadra e colgo l’occasione per invitare tutti i lettori all’evento Carioca&Friends che si terrà sul campo di Medeuzza il 15 giugno“. Chiude il quadro l’1-1 in StaranzanoTissano, a Catalfamo risponde Montorio.

 

Print Friendly, PDF & Email