AM5: Formentera Team inossidabile: è caccia del tris!

Al termine di una stagione molto lunga e faticosa, le semifinali di ritorno decretano le squadre che si giocheranno il titolo nei vari giorni degli Amatori a 5.

Nel girone Inferno, come accade ormai da qualche anno a questa parte, la finale vedrà in campo il Formentera Team, attuale detentore del titolo. Dopo la vittoria all’andata contro la Modus-Stellare, capitan D’Orlando e compagni si confermano anche nel ritorno imponendosi 5-2, tripletta di Turchetti e doppietta di Ongaro. Questa le parole del raggiante D’Orlando: “L’ultima volta che ero stato contattato avevo detto che il nostro obiettivo erano le semifinali e che con un po’ di fortuna non ci sarebbe stato due senza tre… fino a questo momento ci ho azzeccato! In realtà la fortuna credo che c’entri poco, la nostra forza rimane il gruppo che in primavera sistematicamente si consacra ma che riesce a rimanere coeso in tutta la stagione. Abbiamo onorato ogni partita con almeno sette giocatori e siamo la squadra con più presenza dirigenziali nella LCFC. Da ciò si capisce che niente è lasciato al caso – continua poi sulla partita- C’è stato equilibrio solo il primo tempo, poi la rosa a nostra disposizione ha fatto la differenza. Ora cercheremo di mantenere la condizione perché l’ultima nostra fatica sarà la più difficile di sempre“. A contendere il titolo sarà La Bombonera, capace di superare la Danieli ai calci di rigore: Arduini e compagni riescono infatti a riportare la doppia sfida in parità (6-4 all’andata, 3-1 al ritorno) ma dal dischetto si dimostrano meno freddi e chiudono così una stagione comunque più che positiva.

Clamoroso nel girone Purgatorio! Classifica della seconda fase ribaltata, e a giocarsi la finale saranno infatti la terza e quarta classificata. Gli Sbregabalon completano la loro impresa superando sul terreno amico 5-1 i Duronons, reti decisive di Volpe (2), Grion, Fatovic e Cantale. I giallofluo cividalesi proveranno così a bissare il titolo ottenuto già due stagioni fa nella finalissima di Lignano. Al Fagagna C5 riesce invece l’impresa di ribaltare la sconfitta patita con un gol di scarto sul campo del Real Tresesin imponendosi per 4-2, doppietta del solito Giorgio Pecile a cui si sommano le reti di Alberto Pecile e Morino.

Sporting 2001 e Futsal Santamaria bissano il successo dell’andata e accedono alla finale del girone Paradiso. 7-3 il finale con cui la formazione di Gemona del Friuli ha la meglio sui Fiocco Boys, pokerissimo di Clapiz. I ragazzi di Santamaria espugnano invece il campo della Tratt.4 con… 3-5 grazie tra gli altri alla doppietta di Maurigh. Uno dei tanti temi della finale sarà proprio il confronto tra Maurigh e Melchior, allo stato attuale delle cose rispettivamente a 34 e 33 reti in stagione: sarà dunque una sfida nella sfida sia per diventare campioni del girone Paradiso che per il titolo di capocannoniere.

Print Friendly, PDF & Email