Cristian: sport e diritto, che passioni!

Cristian, 23 anni, è uno studente del quarto anno di Giurisprudenza a Trieste. Lo studio del diritto, parte importante del suo tempo, non gli impedisce però di alimentare la sua grande passione per lo sport. Il calcio la disciplina che lo ha sempre affascinato e che lo ha formato, forse anche caratterialmente, sul campo.

Ha militato per molti anni con la maglia della Virtus Corno, ha passato tre stagioni nelle giovanili del Pordenone, ora difende i colori della Forum Iulii. Grandissimo tifoso dell’Udinese e dell’APU, Cristian fa parte di quei ragazzi che sanno cosa vogliono dalla vita e orientano le loro scelte in funzione del traguardo che vogliono tagliare.

Continua...

Paul, l’uomo che parla con gli algoritmi

Paolo, Paul per gli amici, da circa 10 anni lavora in Lega Calcio Friuli Collinare come informatico. Le sue idee, la sua competenza e la sua visione d’insieme sono state spesso doti che hanno consentito di migliorare il gestionale e di poter prevedere qualche innovazione. Il suo trasporto per il calcio è innato, tanto che il suo percorso di crescita calcistica comincia a 5 anni. Gioca in FIGC nel calcio 11 e a 18 anni inizia una sorta di parallelismo giocando anche nel calcio a 5 della Lcfc dove, assieme ad alcuni amici, iscrive una squadra.

Continua...

I migliori gol del 2019 – quarti di finale

Continua la gara per votare il migliore gol dell’anno 2019. Buona la partecipazione a un iniziativa, arrivata ai quarti di finale, che sta riscuotendo parecchi consensi.

Ricordiamo che si vota attraverso la pagina facebook della LCFC. dove i video verranno pubblicati a cadenza giornaliera. Tutti possono votare, basta essere iscritti a Facebook. La “gara” prevede una sorta di sfida a eliminazione diretta sulla falsariga di un tabellone tennistico, e per votare si dovrà esprimere una reaction sotto al video corrispondente (tenere premuto il “mi piace” e poi selezionare):   wow oppure cuore. Ogni duello potrà essere votato per tre giorni dalla data di pubblicazione.

Chi riceverà il maggior numero di reaction nei 3 giorni successivi alla pubblicazione passerà al turno successivo.
Siamo giunti ai quarti, poi toccherà a semifinali e finale.

Ecco gli accoppiamenti dei quarti:
Mar 4/2: Lenarduzzi Simone (Arzene) – Vincenzo Radina (Am Tolmezzo)
Mar 5/2: Toffoli Vittorio (Calcio Giais) – Zulini Roberto (Am Staranzano)
Mer 6/2: Cudicio Simone (Turkey Pub) – Salvador Marco (Sacile)
Gio 7/2: Gabriele Gurizzan (Belfiore) – Scarel Fausto (Rangers)

 

 

Elisabetta, la videomaker della Lcfc

Elisabetta è una libera professionista che si occupa di modellazione 3D, siti web, di montaggio video e post-produzione per l’ambiente indie. Riprende spettacoli teatrali e, or,a filma e “assembla” le partite di calcio della Lega Calcio Friuli Collinare. Nella vita di tutti i giorni è una persona che conosce il suo obiettivo, sa quale strada percorrere per raggiungerlo e ha una particolarità importante: è riuscita a trasformare le sue passioni in un lavoro. In ambito sportivo ha praticato judo e nuoto per molti anni, provando poi l’avventura nel kick boxing, nella scherma e in varie attività di fitness. Ma i suoi ricordi adolescenziali sono legati al calcio giocato al campetto con gli amici e, forse, il ricordo di una passione mai sopita la rende molto partecipe nelle riprese e nei montaggi degli highlights targati Lcfc.

Continua...

Vota il miglior gol del 2019

Ogni settimana realizziamo filmati che raccontano una partita dei campionati della Lega Calcio Friuli Collinare. Da queste immagini si può immaginare tattiche, carpire qualche emozione, conoscere le caratteristiche di alcuni avversari ma soprattutto si possono ammirare gol. Gesti tecnici che, sul momento, entusiasmano protagonisti e compagni di squadra ma che poi rischiano di rimanere confinati nei cassetti della memoria di chi li ha vissuti.

Quest’anno, però, non sarà così. Abbiamo infatti deciso di coinvolgere gli appassionati facendo scegliere loro qual è stato il gol più bello del calcio a 11 realizzato nell’anno solare 2019.  Abbiamo scelto i 16 sigilli, dopo aver visionato oltre 60 reti,  dividendoli inizialmente per categorie: tiro da lontano (6), azione (2), colpo di testa (2), punizione (2), contropiede (2) e pallonetto (2).  Al realizzatore del gol più votato sarà riconosciuto un premio in materiale sportivo.

Si vota attraverso la pagina facebook della LCFC. dove i video verranno pubblicati a cadenza giornaliera. Tutti possono votare, basta essere iscritti a Facebook. Ci sarà una sorta di sfida a eliminazione diretta sulla falsariga di un tabellone tennistico, e per votare si dovrà esprimere una reaction sotto al video corrispondente (tenere premuto il “mi piace” e poi selezionare):   wow oppure cuore. Ogni duello potrà essere votato per tre giorni dalla data di pubblicazione.

Chi riceverà il maggior numero di reaction nei 3 giorni successivi alla pubblicazione passerà al turno successivo.
Si partirà dagli ottavi, poi quarti, semifinali e finale.

Questa la programmazione:
Lun 20/1: Lenarduzzi Simone (Arzene) – Sibau Michele (Drenchia-Grimacco) [Colpo di testa]
Mar 21/1: Vincenzo Radina (Am Tolmezzo) – Zanutto Marco (Drink Team) [Tiro]
Mer 22/1: Toffoli Vittorio (Calcio Giais) – Falcon Gabriele (Belfiore) [Contropiede]
Gio 23/1: Zamolo Patrick (Real Tolmezzo) – Zulini Roberto (Am Staranzano) [Tiro]
Ven 24/1: Cudicio Simone (Turkey Pub) – Basso Luca Andrea (Calcio Giais) [Tiro]
Lun 27/1: Fierro Alexandro (Depover) – Salvador Marco (Sacile) [Punizione]
Mar 28/1: Gabriele Gurizzan (Belfiore) – Turco Michele (Over 50 Pozzuolo) [Azione]
Mer 29/1: Moore Taylor Lee (San Giovanni Sedrano) – Scarel Fausto (Rangers) [Pallonetto]

 

 

 

 

News dal Consiglio direttivo

Giovedi 11 dicembre si è tenuto il Consiglio direttivo della Lega Calcio Friuli Collinare. Cliccate qui per leggere le delibere.

Dopo aver ricordato l’ottimo successo di partecipazione a Telethon, sono stati affrontati diversi argomenti. Andiamo con ordine.

Convenzione: una struttura medica ha proposto condizioni vantaggiose per le visite mediche. É stato  quindi dato mandato al presidente di concordare i termini della convenzione.

Premialità Coppa Disciplina. Il Consiglio accoglie la richesta della Asdac Rojalese di revocare il provvedimento che non riconosceva i benefici economici ottenuti nella passata stagione per la mancata partecipazione alla cena delle premiazioni. Il Consiglio ha inoltre deciso che nessun beneficio economico deve essere revocato per l’assenza alle premiazioni

Questionario sulla direzione di gara. Grazie al lavoro di alcuni Consiglieri e della Consulta arbitrale nei mesi del prossimo anno saranno disponibili i questionari, che danno punti in Coppa Amatori, per votare la direzione di gara. Non ci saranno domande sull’aspetto tecnico ma solo su come le squadre percepiscono il comportamento/atteggiamento del direttore di gara.

Intervento normativo in caso di svincolo: Il Consiglio non ha accolto la richiesta del Totò e gli Amici di modificare l’articolo art. 20 RA, affinché venisse negato lo svincolo all’atleta inadempiente nei confronti della  propria associazione, in quanto non ritiene che un diritto fondamentale – come riconosciuto anche la Carta dei Principi – possa trovare un limite in questioni interne di un’associazione.

Le voci dei protagonisti: C5 Talmassons vs Highlander Torriana

Talmassons:  L’Highlander Torriana si regala un Natale da capolista espugnando in maniera rocambolesca il parquet di Talmassons. Sotto per 1-5 dopo pochi minuti nella ripresa, i giallo-blu hanno realizzato una rimonta da urlo, con cinque reti una dietro l’altra a testimonianza del gran temperamento della squadra di mister Tirelli.
Nel piccolo parquet di Talmassons partono decisamente meglio i locali che, dopo nove minuti, si trovano già sul 3-0 grazie a rapide ripartenze frutto di alcuni errori individuali degli isontini. Dall’altra parte un palo, un salvataggio sulla linea ed alcune parate di Zanello sembrano rendere stregata la porta locale. Il Talmassons ha un’altra marcia e, al 15′,  trova con Genovese anche la quarta rete che sembra dare una piega decisiva all’incontro. Arcamone, poco dopo, evita il pokerissimo su Angelin, mentre in fase offensiva Ferman e Ferrazzo sparano a salve. La strigliata di mister Tirelli all’intervallo sembra però aver effetto immediato: Piasenzotto, alla ripresa del gioco, trova la rete dell’1-4 battendo in uscita Zanello, anche se la replica locale arriva dopo pochissimi minuti, e porta la firma di Cumin che con una gran conclusione dalla destra riporta i suoi sul +4. L’Highlander alza allora l’intensità e la pressione a tutto campo, e i frutti si vedono. Cussigh, direttamente da rimessa laterale, sorprende Zanello che fa autogoal, poi sempre il capitano da metà campo trova il bolide che vale il 3-5. Arcamone, nel frattempo, fa buona guardia sui tentativi in contropiede di Genovese e Vissa. I locali allora perdono le sicurezze, specialmente quando Ferman al 16′ va in progressione sulla destra e batte per la quarta volta il portiere di casa. Non si ferma l’impeto dei giallo-blu che ancora con Ferman completano la rimonta ed a fil di sirena arriva pure l’incredibile sorpasso con il calcio piazzato dal limite di Ferrazzo che si insacca a fil di palo e regala una vittoria da veri Highlander ai ragazzi di Gradisca.
Ufficio stampa HIGHLANDER
Campionato Friuli collinare di calcio a  5
Girone eccellenza – 10ma giornata

C5 Talmassons vs Highlander Torriana 5 -6 

C5 Talmassons: Zanello I, Turco, Vissa M, Di Barbara, Zanello M, Genovese, Cum, Cumin, Angelin. All. Vissa A.
Highlander Torriana: Arcamone, Cignacco, Tel, Madonna, Cussigh, Piasenzotto, Ferman, Ferrazzo, Vitiello. All. Tirelli
Arbitro: Fusaz
Marcatori: 2 Genovese, Zanello M, Angelin, Cumin (Talmassons) 2 Ferman, Cussigh, Ferrazzo, Piasenzotto, autogol

FC11. Le voci dei protagonisti: Le Aquile vs Drenchia

Aquile – Drenchia, cominciamo dalla fine.

A fine partita una dirigente della squadra locale regala una rosa all’arbitro (donna), nell’ ambito della giornata contro la violenza sulle donne. Ma non solo, come sempre, fantastico terzo tempo con direttore di gara, avversari e i supporter ospiti e locali. Ottima l’affluenza di pubblico che ha degustato il fantastico chili offerto, come da tradizione, a fine partita dalla dirigenza del paese della bassa.

Continua...

Le voci dei protagonisti: Gold Feet Aquileia vs Highlander Torriana

Aquileia: semaforo rosso per l’Highlander Torriana, che nella città patriarcale incassa la prima sconfitta stagionale. Parte bene l’Highlander, che sblocca il risultato al 2′ con un calcio piazzato dagli otto metri che Ferrazzo spedisce a fil di palo. La reazione del Gold Feet non si fa però attendere, e c’è subito lavoro per Arcamone: il sostituto di Pettenà si fa trovare pronto su due calci piazzati dello specialista Degrassi, mentre la squadra ospite alleggerisce il pressing avverasario con una ripartenza che Salis non riesce a finalizzare al meglio calciando fuori da ottima posizione. Ma è sempre la squadra di Aquileia a tenere in mano il pallino del gioco, con Mariano che spesso crea apprensioni alla squadra di mister Tirelli.
Nella ripresa l’andamento della gara non cambia. Moras al 6′ colpisce il palo, al 10′ Arcamone vince il duello con Degrassi, ma il pareggio è nell’aria. La rete arriva infatti al 12′, quando Mariano recupera palla a metà campo e va fino in fondo prima di battere Arcamone dal limite dell’area. L’Highlander fa fatica a macinare gioco: ci prova Ferman al 14′ ma Marizza è attento, e allora al 17′ il Gold Feet mette la freccia del sorpasso con Pali, che da fuori area trova lo spiraglio giusto per battere Arcamone. La squadra isontina si sbilancia con il quinto uomo di movimento alla ricerca del pareggio, ma Marizza porta a casa la pagnotta opponendosi con bravura prima alla puntalata di Ferman e poi alla conclusione da pochi passi di Salis, con la squadra locale che addiritura sfiora nuovamente la rete in contropiede con Moras, con Arcamone bravo ad opporsi in uscita. Vince il Gold Feet, per la Torriana un passo indietro rispetto alle ultime uscite, con tutte le attenuanti del caso.
A margine della cronaca, infatti – e senza nulla togliere alla meritata e giusta vittoria dei padroni di casa – c’è da riportare, se ce ne fosse ancora bisogno, l’impossibilità a giocare a calcio a 5 in un fondo in cemento molto scivoloso (si pattina, ndr) come quello di Aquileia, che mette a repentaglio l’incolumità stessa dei giocatori.

Campionato Friuli Collinare calcio a 5 – Eccellenza 

Gold Feet Aquileia – Highlander Torriana 2 – 1 
Gold Feet AquileiaA: Marizza, Pali, Oriti, Nocent, Moras, Fumolo, Masin, Mariano, Nardini, Degrassi, Civita. All. Nocent
Highlander Torriana: Arcamone, Cignacco, Tel, Madonna, Cussigh, Salis, Piasenzotto, Ferman, Ferrazzo, Vitiello
Arbitro: Marcuzzi
Marcatori : Mariano, Pali (Gold Feet) Ferrazzo (Highlander)

 

Ufficio stampa HIGHLANDER


Le voci dei protagonisti: Highlander vs C5 San Daniele

Gradisca d’Isonzo: Operazione sorpasso completata per l’Highlander Torriana che, con i due punti sul S.Daniele e la contemporanea sconfitta del Passons, scavalca la squadra udinese e si porta in prima posizione.
Gara ostica quella contro il San Daniele, soprattutto per le numerose occasioni da rete fallite che non hanno permesso ai padroni di casa di chiudere la partita. Dopo due minuti locali vicini al vantaggio: Ferman colpisce il palo e Tel non riesce a metterla dentro da pochi passi, poi al 9′ è Piasenzotto a scheggiare il montante con una conclusione dalla distanza. La gara si sblocca al 16′ con Ferrazzo che insacca di testa scavalando il portiere sul lungo lancio di Pettenà. Prima Ferman calcia alto dopo una ripartenza in superiorità numerica, poi Cantarutti è bravo a salvarsi di piede su Salis. Come insegna la prima legge del calcio, dopo tante occasioni fallite arriva puntuale il pareggio degli ospiti a fil di sirena, con Garlatti Costa che con una gran botta su azione di calcio d’angolo trova l’1 a 1. Nella ripresa parte forte la squadra isontina, e ritrova il vantaggio al 7′ con Cignacco che dalla sinistra si accentra e fa secco Cantarutti. La gara però resta in equilibrio, Pettenà chiude lo specchio a Capuano su un paio di calci piazzati dal limite, poi è Tel a siglare la terza rete ribadendo in fondo al sacco una mischia in area. Il San Daniele non demorde ed in ripartenza Capuano accorcia le distanze, ma nel convulso finale prima Ferrazzo – con una palombella sul portiere in uscita – ed infine Ferman – da rapace d’area – regalano ai giallo-blu una meritata vittoria.
Ufficio stampa HIGHLANDER

6^GIORNATA

Highlander Torriana . C5 San Daniele 5 – 2

Highlander Torriana: Pettenà, Cignacco, Tel, Madonna, Salis, Piasenzotto, Ferman, Ferrazzo, Vitiello, Arcamone. All. Tirelli

C5 San Daniele: Cantarutti, Nobile, Patui,Capuano, Parrino, Iengo E, Violino, Garlatti Costa, Iengo F. All. Dell’Anna
Arbitro: Marcuzzi
Marcatori: 2 Ferrazzo, Cignacco, Ferman, Tel (Highlander) Garlatti Costa, Capuano (S.Daniele)