AM5: Il Formentera vuole riprovare ad alzare la Coppa

AM5: Il Formentera vuole riprovare ad alzare la Coppa

Prima giornata della seconda fase profondamente mutilata nelle gare disputate.

Nel girone Inferno partono fortissimo Cantera Talmassons e Danieli. I primi hanno la meglio del Varmo in una partita molto tosta: 4-3 finale, decisive le doppiette di Gigante e Angelin. Colpo esterno sul parquet della New Team Lignano per i secondi, trascinati da un super Dilena autore di una tripletta. Dividono la posta in palio e aggiungono fieno in cascina STU Fagagna e Osteria al Toscano, 3-3 al triplice fischio.

Nel girone Purgatorio una sola gara disputata. I campionissimi del Formentera Team superano a domicilio il River Platano, questo il racconto di capitan D’Orlando: “Siamo scesi in campo con l’intento di iniziare bene la nuova avventura, cercando di recuperare il prima possibile l’amalgama e la condizione fisica dell’attempata ciurma. Tutto è andato per il verso giusto, ci siamo regalati così un Natale sereno. Inutile negare che l’obiettivo finale, come da dieci anni di storia a oggi, rimane quello di alzare la Coppa dalle grandi orecchie. Chiaramente sarà però il campo, come sempre, a decidere“. 8-3 il finale, ben tre i gol proprio di capitan D’Orlando, due invece per Venuti e Ongaro.

Nel girone Paradiso parte a razzo la Friuli antincendi, 10-5 al Real Pittibull: tre le reti per Leonarduzzi, gli fanno compagnia tra gli altri con una doppietta a testa Perini e Benedetto. Bottino pieno all’esordio anche per Gli Amici del Dibi, 5-3 a domicilio alla Friul Coop: mattatori di serata Skejic e Di Bert, ai locali non basta un comunque ottimo Melchior.

 

Print Friendly, PDF & Email
We have placed cookies on your computer to help make this website better. Read the cookies policy
yes, I accept the cookies