Senatori Frigidarium B: Passons alla ricerca di una sua identità

Senatori Frigidarium B: Passons alla ricerca di una sua identità

Tra Passons e Coop. Premariacco (recupero della prima giornata)  prima di essere una gara di campionato, è anche un serbatoio di ricordi ed emozioni. Nelle fila del “nuovo Premariacco”, infatti,  ci sono molti giocatori che la scorsa stagione hanno vestito la maglia del Passons e ritrovarsi, gli uni contro gli altri, diventa quasi un amichevole. C’è aria di cordialità, di apprezzamenti reciproci, si respira un buon clima agonistico.  L’inizio della gara dissolve ogni sensazione e la sfida prende forma in un incontro, tutto sommato equilibrato, risolto brillantemente nel finale dalla Coop. Premariacco, abile a sfruttare alcune debolezze difensive dei locali e a mettersi in saccoccia i primi punti stagionali.

Strette di mano e abbracci prima dell’incontro tra gli AC Passons e AM Coop Premariacco. Il motivo di questo entusiasmo – dichiara il locale Pierantonio Casella –  è dovuto al fatto che la formazione ospite schiera 8/11 di calciatori che lo scorso anno militavano nelle file del Passons. Per noi è stata una perdita significativa e numerosa di elementi importanti, che avrebbero potuto compromettere il futuro della squadra all’iscrizione del campionato Senior. Ma così non è stato e, grazie alla caparbietà del trio Zucchiatti-Di Bernardo – Casella,  oggi il Passons si è in gran parte rinnovato e può contare su calciatori motivati che diano continuità assicurando la loro presenza in tutte le gare. Il Passons, al momento, è consapevole di non essere tra le squadre protagoniste del campionato, ma conscio di poter affrontare le avversarie a viso aperto. Oggi abbiamo affrontato una squadra ben organizzata, che propone alcune individualità molto interessanti, in una sfida tirata ed emozionale. Duello che poteva trovare la sua naturale soluzione solo nei minuti finali. E così è stato, purtroppo con il successo degli ospiti. Nella ripresa è venuta fuori la maggiore fisicità del senegalese Niang in fase realizzativa, permettendo al Passons di agguantare per due volte il pareggio e mancare clamorosamente a 15° dalla fine quello del 3-3.
Il Premariacco, scampato il pericolo del pareggio, sotto la spinta degli ex Sabatini e Marchiaro,  mette al sicuro il risultato con altri due ex, Nadalutti e Clavora. Ottimo l’arbitraggio”.

Print Friendly, PDF & Email
We have placed cookies on your computer to help make this website better. Read the cookies policy
yes, I accept the cookies