Seconda divisione: San Gottardo e Savognese vincono e convincono

Seconda divisione: San Gottardo e Savognese vincono e convincono

La seconda giornata della Seconda Divisione Girone A regala due grandi prestazioni, coincidenti con altrettante vittorie, di San Gottardo e Savognese.

Mihail, autore di una sontuosa tripletta, e compagni alzano la testa dopo lo stop del primo turno superando con un netto 7-0 i Blues. La partita nelle parole del presidente del sodalizio udinese Simone Pian: “Va detto che il risultato è fin troppo penalizzante per i nostri avversari di giornata, i quali hanno disputato una buona gara, giocando a viso aperto e non rinunciando mai a giocare a pallone. La patita si è indirizzata subito a nostro favore con due reti nei primi quindici minuti. Poi, complice la loro linea difensiva alta e la nostra velocità sugli esterni abbiamo chiuso la prima frazione di gioco sul 4-0. Nel secondo tempo i nostri cambi ci hanno permesso di consolidare ulteriormente il risultato“. Una vittoria che permette di guardare con fiducia al futuro: “Il nostro obiettivo è quello di arrivare almeno tra le prime quattro, in modo da garantirci l’accesso alla prima categoria per il prossimo anno. Sarebbe un bel premio per un gruppo forte e coeso che nella prima parte di stagione ha dato spettacolo in più occasioni. Non sarà sicuramente facile ma ci proveremo“.

Chi vorrà ambire alle posizioni di vertice del girone dovrà però fare i conti fino alla fine con la scatenata Savognese, due vittorie in altrettante partite disputate, l’ultima contro la tosta SS 463 Majano. Michele Sirch racconta: “Affermazione sicuramente meritata da parte nostra, anche se con una formazione ridotta date le numerose assenze tra squalifiche e infortuni. Non nascondo che puntiamo a fare bene e a finire la stagione con il massimo. Vedo la mia squadra ben messa sia a livello tecnico che di forma fisica“. Di Medves, Nigro e del giovanissimo Gabriele Zabrieszach le reti da due punti.

Print Friendly, PDF & Email
We have placed cookies on your computer to help make this website better. Read the cookies policy
yes, I accept the cookies