Pellizzari racconta Le Aquile Cervignano vs Villa

Pellizzari racconta Le Aquile Cervignano vs Villa

Riprende l attività e, al comunale “P.Zanello” è subito spettacolo! Dopo dopo mesi di attesa – chiosa Nicola Pellizzari – va in scena una partita che negli anni è sempre stata molto sentita. Al cospetto dei locali, costruiti per poter raggiungere una salvezza tranquilla in seconda categoria, si presentano i ben più quotati ospiti che, dalla prima puntano all’ Eccellenza.

Nel primo tempo però la differenza fra le squadre non si vede e sono i padroni di casa guidati dal ”Gotti locale” Renato Paronitto, a creare diverse occasioni con Zanello, Simone Carlo e Vicenzino ma, come succede nel calcio, sono gli ospiti al 30′ ad andare in vantaggio grazie ad un azione corale ben orchestrata sulla destra: cross in mezzo e goal di Santonocito in mezza rovesciata. 

Il primo tempo si conclude con il vantaggio degli ospiti in una prima fase dove il migliore in campo è proprio il numero 1 del Villa. Nella ripresa inversione delle parti con la squadra di capitan Grendene a prendere stabilmente soggiorno nel centrocampo delle Aquile.

Complice una preparazione fatta a spizzichi e bocconi e i molti cambi, i padroni di casa non riescono ad inserire la quinta, ma reggono bene il colpo e addirittura al 33′ del secondo tempo su imbeccata di bomber Belli, Vicenzino si procura un rigore che Simone Carlo trasforma. Partita finita ?  No. Rilassati dal pareggio i padroni di casa, un minuto dopo, subiscono nuovamente lo svantaggio quando su ottima azione solitaria di Pavoni (tra i migliori dei suoi),  Iacumin insacca a porta vuota grazie a un mezzo infortunio del portiere giallo blu a cui scivola la palla dalle mani. Da questo momento il nervosismo e la tensione salgono alle stelle con tre espulsi e parapiglia finale che l’arbitro (ottima la sua direzione) riesce a sedare mandando tutti negli spogliatoi. Finisce 2 a 1 per gli ospiti in una partita che ha fotografato le due squadre avere il sopravvento un tempo per una. Il  pareggio sarebbe stato i risultato più giusto. Ottimo il terzo tempo, svoltosi con tutte le norme e prescrizioni del caso (mascherina e distanziamento) con la consegna delle nuovo polo delle Aquile. Migliori in campo Aquile Vicenzino Luca (voto 7,5) D’ Argenio Andrea (voto 7), per il  Villa Montanari Luca (voto 7,5) e Cottone Pietro (voto 7). 

Print Friendly, PDF & Email
We have placed cookies on your computer to help make this website better. Read the cookies policy
yes, I accept the cookies