OVR40 C5: I Cicciolotti e S.T.U. Over, buona la prima

Pronti, partenza, via. Scatta dai blocchi anche il campionato Over40 di calcio a 5 della LCFC, riservato a quelli che – a conti fatti – sono i veri giovani del Terzo millennio.

Vedi alla voce “Partire col botto”: Bene il Jolly Lauzacco, che in trasferta piega per 6 a 5 i Troncos. Meglio I Cicciolotti, negli scorsi anni più volte protagonisti dei campionati Amatori C5, che esordiscono nel migliore dei modi espugnando per 6 a 2 il parquet del C5 Santa Maria. Matador di giornata senza dubbio il fuoriquota classe ’82 Michele Laurencigh, capace di andare a rete quattro volte. Ma la vittoria più larga di giornata – almeno in attesa del match tra Abramo Impianti e ASD Prost – è quella firmata tra le mura amiche dallo S.T.U. Over C5. Il  7 a 0 senza appello inflitto a un G-Old Sbregabalon – che, nonostante l’ottima prova del proprio portiere, paga le numerose assenze e l’emozione dell’esordio – è già un segnale preciso lanciato a tutti i rivali.

Le voci dai campi: Portieri sugli scudi a Colloredo di Monte Albano, dove i padroni di casa del Mima Sporting e O.ver Manzignel si spartiscono la posta. Dopo un primo tempo terminato sull’1 a 0 per gli ospiti il Mima rialza la testa, trova più volte la via del gol, e si porta in vantaggio sul 3 a 1. Ma il Manzignel non ci sta e prima pareggia, poi ribalta nuovamente il risultato. Anche i locali, però, non hanno nessuna intenzione di mollare e nel finale segnano il gol che vale il 4 a 4.  Nella sintesi di Roberto Romagnoli, presidente della squadra di casa, “Partita tirata, combattuta, con due grandi portieri che hanno dimostrato di essere in palla. Risultato secondo me giusto, e tra i nostri uomo partita il portiere Rolando Volpato che ha tenuto a galla il Mima nei momenti clou del match“.

Print Friendly, PDF & Email