Geretti: Cerneglons e Depover, primato di goleada

Geretti: Cerneglons e Depover, primato di goleada

Continua il dominio di Cerneglons e Depover in vetta al girone Inferno. Paiono quasi giocare un campionato a parte le due battistrada in questo momento della stagione. Patat e compagni infatti demoliscono con un netto 5-0 che non ammette repliche il malcapitato Carnia United seppellito dai gol di Andreetta, Croatto, Petris, Vidal e dello stesso capocannoniere del campionato Patat. Nell’altro testacoda di giornata è andata addirittura peggio agli Amatori Farra, che hanno perso il primo set senza nemmeno portare a casa un game, se vogliamo leggerla in ottica tennistica: nel 6-0 con cui il Depover ha fatto il bello e il cattivo tempo sono andati a segno Bruno, Cuberli, De Agostini, Laurencigh, Pilosio e Zoffi.

Le due fuggitive si staccano così decisamente dal resto del gruppo, anche perché lo Ziracco cade a sorpresa sul campo della Dimensione Giardino: a Mortegliano finisce 2-0 per i padroni di casa, che sfruttano le giocate di Battistella e Monte. Il divario ora tra le due di testa e lo Ziracco sale a tre punti. Dietro la bagarre è intensa: netto anche il successo della Rosa sul Tecnospine, che cede per 3-0 sotto i colpi di Avadanei e Striolo. E così il match più equilibrato del girone in questo turno si è dimostrato essere MedeaGjanes, vinto dai giallorossi per 2-1 al termine di una gara combattuta e ben giocata da ambo le parti. Decidono le reti di Cocetta e dell’eterno Godeas da una parte, mentre dall’altra non basta la prodezza di Loro.

Ancora una volta – commenta l’allenatore dei cividalesi Michele Caiati – torniamo a casa solo con i complimenti degli avversari. E’ stata una grandissima partita, con un livello tecnico elevato e due squadre eccellenti. Peccato perché eravamo andati in vantaggio noi, ma Godeas ci ha rimontati a fine primo tempo sugli sviluppi di un corner. Fino a quel momento era stato controllato benissimo da un superlativo Sfiligoi“. Nella ripresa la giocata che ha deciso la partita: “Il Medea ci ha superati con un calcio di punizione di Cocetta – continua Caiati – abbiamo poi cercato il pareggio, che sarebbe stato il risultato più giusto, ma è stato bravissimo il loro portiere a dire di no a Ferraro e Susca“.

Risultati roboanti anche nel girone Paradiso, e pure qui c’è stata un’unica eccezione di equilibrio: la partita tra Over D&G e Coop Premariacco, vinta dagli ospiti per 1-0 grazie al gol di Quaiattini. Per il resto, sono stati match davvero senza storia: le battistrada Billerio Magnano e Over Gunners 95 si sono sbarazzate rispettivamente di Brigata Brovada per 6-0 (per giunta in trasferta) e Virtus&Friends per 7-1. Nelle due goleade spiccano la doppietta di Menis per il Billerio (in rete anche Clapiz, Fanti, Felice e Franz) e la tripletta di Petri unita alle doppiette di Bandera e Prosperi per il club di Povoletto (per i virtussini gol della bandiera di Brusini). Infine c’è da segnalare un altro 6-0: quello rifilato dalle Vecchie Glorie San Daniele alla Climassistance, demolita da tre doppiette. Protagonisti assoluti infatti sono stati Degano, Guadagni e Ponte con due gol a testa che mantengono i sandanielesi sulla scia delle squadre di testa, ad un solo punto di distanza.

Matteo Femia

Print Friendly, PDF & Email
We have placed cookies on your computer to help make this website better. Read the cookies policy
yes, I accept the cookies