FA CUP: R. Tosone racconta il GBN Futsal

FA CUP: R. Tosone racconta il GBN Futsal

Il GBN Futsal affronteranno mercoledì 10 novembre l’ultima partita della prima fase nel Girone C della FA Cup contro la Abramo Impianti. Ad oggi i bianco-verdi hanno raccolto una vittoria, un pareggio e una sconfitta e vogliono chiudere raccogliendo il bottino pieno per poi catapultarsi nel loro campionato di competenza, il Collinare a 5.

Abbiamo sentito uno dei giovani della squadra di Nespoledo, Riccardo Tosone, per conoscere al meglio la realtà: “La nostra frazione, aldilà della piccola dimensione territoriale e della bassa densità, è un paese che ritengo essere molto fortunato perché da sempre unito e costituito da persone che hanno tante idee innovative. Si cerca sempre di trovare l’evento giusto per dare al paese un po’ di vita, approfittando di queste occasioni per ritrovarsi e rinnovare lo spirito di comunità“. Proprio da questa voglia di aggregazione è nato il GBN Futsal: “Il progetto è nato in primis dalla volontà comune di dare continuità all’associazione GBN. Vogliamo in ogni caso metterci di fronte a sfide diverse per capire se siamo in grado di affrontarle senza problemi, ovviamente divertendoci e facendo quello che ci piace di più: giocare a calcio!“.

Anche se la stagione è ancora nella sua fase embrionale, non è troppo presto per parlare di obiettivi: “Farà ridere perché non si gioca mai solo e soltanto per divertirsi ma nel nostro caso il piacere di stare insieme è un obiettivo concreto. Anno dopo anno stiamo cercando di ampliarci per avere un bacino economico più ampio così da affrontare le diverse spese che dobbiamo sostenere e migliorarci sempre di più. Vorremmo poi vincere il campionato, un obiettivo che ci siamo posti tre anni fa ma che purtroppo con la pandemia non siamo mai riusciti a concretizzare“.

Continua poi: “Il nostro gruppo squadra è composto da soli giocatori nati e cresciuti a Nespoledo. Tra atleti, dirigenti e aiutanti siamo in circa 30 persone tutte del paese: questo è qualcosa di molto bello e uno stimolo ulteriore per fare bene“.

Print Friendly, PDF & Email
We have placed cookies on your computer to help make this website better. Read the cookies policy
yes, I accept the cookies