Contributo a fondo perduto per spese sanitarie, di sanificazione e prevenzione da Covid-19

Contributo a fondo perduto per spese sanitarie, di sanificazione e prevenzione da Covid-19

Venerdì 4 novembre 2022 è stato registrato il DPCM 3 ottobre 2022, relativo alle modalità e ai termini di presentazione delle richieste di erogazione del contributo a fondo perduto a ristoro delle spese sanitarie, di sanificazione e di prevenzione e per l’effettuazione di test di diagnosi dell’infezione da COVID-19, in favore delle società sportive professionistiche, delle società e Associazioni Sportive Dilettantistiche, iscritte al Registro Nazionale delle attività sportive dilettantistiche, istituito presso il Dipartimento dello Sport ai sensi del D.Lgs. 39/2021.

Il fondo ammonta ad oltre 72 milioni di euro ed è finalizzato a coprire le spese sostenute durante tutto lo stato di emergenza Covid-19.
Da lunedì 7 novembre u.s., data di pubblicazione sul sito del Dipartimento dello Sport, www.sport.governo.it, decorrono i termini per la presentazione delle istanze, di cui all’art. 5 del decreto, che i beneficiari dovranno presentare agli Organismi Sportivi a cui sono affiliati: Federazioni Sportive Nazionali, Enti di Promozione Sportiva o Discipline Sportive Associate per ASD e SSD, Federazioni o Leghe per le società sportive professionistiche.
A loro volta, gli Organismi affilianti dovranno presentare al Dipartimento per lo Sport il prospetto delle domande pervenute e istruite positivamente, mediante una procedura semplificata che consenta la più larga partecipazione di tutto il mondo sportivo.

Per qualsiasi informazione, si possono contattare gli Uffici del Dipartimento per lo Sport al seguente indirizzo e-mail: [email protected]

Print Friendly, PDF & Email
We have placed cookies on your computer to help make this website better. Read the cookies policy
yes, I accept the cookies