Donazione sangue: il nuovo progetto AC Sacile per un Natale di solidarietà

Come ogni anno gli Amatori Calcio Sacile si é impegnata con un gesto di solidarietà utile al prossimo.

L’idea ben accolta dai ragazzi ha  coinvolto gran parte del nostro gruppo, quest’anno però non solo con la emerita beneficenza monetaria ma attraverso la formula della donazione del sangue con AVIS.

L’iniziativa é nata con lo scopo di avvicinare il gruppo di atleti al mondo della donazione e per il fabbisogno sempre più carente di sangue della regione Friuli.

Per alcuni atleti é stata l’occasione per iniziare il nuovo percorso che proseguirà poi negli anni, per altri é stata una giornata di ritorno al dono, spesso dimenticata o posticipata.

Abbiamo potuto contare su un’alta partecipazione del gruppo, tanto da richiedere la prenotazione di due giornate presso la sala prelievi ospedale di Pordenone.

L’esperienza, è stata  occasione di tenere monitorata la propria salute attraverso gli esami periodici e soprattutto compiere un gesto di generosità che può aiutare a salvare la vita a pazienti affetti da malattie ematologiche o persone che hanno subito interventi chirurgici.

Un ringraziamento va fatto all’ organizzatissima associazione AVIS che ha permesso tutto questo nelle persone del Sig. Raffaele, Sig. Lino per l’accoglienza e Laura Venerus per il supporto.

Alcune foto dei nostri giocatori durante le due giornate di donazione

Nuovo campionato Over 50 C5 Invernale

In vista della lunga sosta prevista per i campionati over 40 e over 50 di calcio a 11, abbiamo pensato che potesse essere utile tenere i muscoli ben caldi e allenati con delle partite di calcio a 5, dove il freddo resta fuori dal campo..
Per i 50enni volenterosi, magari con qualche innesto di almeno 46 anni, è possibile pre-iscrivere la squadra entro il 15 dicembre. L’iscrizione, invece, si chiuderà il 24 dello stesso mese.
Tutte le info le trovate nelle norme di partecipazione a questo indirizzo: https://www.lcfc.it/norme-2019-20/

Torneo di calcio a 11 in Svizzera

La LCFC sta organizzando una rappresentativa per partecipare ad un torneo di calcio a 11 da giocare in Svizzera nella valle dell’Engadina, dove si trova anche St. Moritz.
Il torneo rientra tra le manifestazioni previste dal festival della lingua romanza, come il friulano. Parteciperemo infatti come rappresentanti del territorio di lingua friulana.
Stiamo preparando un viaggio a un prezzo convenzionato e il più economico possibile.
La partenza è prevista per il primo pomeriggio di venerdì 9 agosto con rientro la domenica 11 agosto.
I tempi sono strettissimi e dobbiamo dare una risposta entro pochi giorni.
Chiunque è disponibile mi contatti.
Daniele Tonino 3356860169

Stagione sportiva 2019/2020, aperte le iscrizioni

Aperte le iscrizioni per la stagione 2019/20 alle seguenti manifestazioni:

Calcio a 11:
Friuli Collinare, Area Pn, Coppa Area Pn, Over 35 (novità!), Campionato Over 40 “Geretti”  e Over 50.

Calcio a 5:
Friuli Collinare, Campionato Amatori e Over 40.

Sul piano economico prezzi promozionali per l’iscrizione a manifestazioni come Area Pn calcio a 11, over 35 calcio a 11, over 50 calcio a 11, over 40 calcio a 5.

Il termine per le preiscrizioni è fissato per venerdì 02 agosto 2019.

Per approfondimenti vedere le  norme di partecipazione https://www.lcfc.it/norme-2019-20/.

Per ulteriori dettagli informativi contattare, dopo le 18,00, il responsabile attività al 335 7259060 (Ivan)

Come costituire un’associazione, quali sono gli adempimenti, compresi quelli imposti dal registro Coni 2.0

Per facilitare le nostre associazioni ad affrontare le sempre più  gravose formalità che la legislazione nazionale sta imponendo anche mediante l’introduzione del registro Coni 2.0, abbiamo predisposto una pagina dedicata (alla quale si può accedere anche cliccando sullo specifico pulsante situato in ogni pagina) a tutti gli adempimenti che devono essere svolti per essere in regola e non incorrere in persecutorie sanzioni.

Continua...

Fatturazione elettronica – Esonero associazioni sportive

Tra le ultime disposizioni della Commissione Finanze si evidenzia l’esonero da
fatturazione elettronica per le Associazioni Sportive in regime forfetario 398/1991.
L’esclusione dal nuovo obbligo è subordinato all’ammontare dei proventi commerciali
realizzati nel periodo d’imposta precedente. Se i proventi commerciali realizzati nell’anno
2018 non supereranno l’importo di 65.000 euro, le fatture potranno essere emesse in
forma cartacea.
Nel caso di superamento di tale soglia la fattura dovrà essere emessa unicamente in
formato elettronico ma, novità, non più emessa direttamente dall’ASD o SSD, ma, per
conto dei predetti enti, dal cessionario o committente (il cliente!). Non potrà quindi
provvedervi né l’Associazione o Società Sportiva, né altro soggetto delegato,
ma esclusivamente il cessionario o committente.
Rimangono in carico alle ASD o SSD gli obblighi di emissione di fatturazione elettronica
nel caso di Pubblica Amministrazione quale controparte.
Le stesse disposizioni della Commissione Finanze hanno ampliato ulteriormente il ricorso
all’inversione contabile (reverse charge), prevedendo che gli obblighi di fatturazione relativi
ai contratti di sponsorizzazione e pubblicità dei soggetti che si avvalgono del regime
forfetario di cui alla Legge n. 398/1991 (indipendentemente dall’importo dei proventi), sono
adempiuti dai cessionari (il cliente), a condizione che il destinatario della prestazione sia
un soggetto stabilito nel territorio dello Stato.
Rimane comunque fermo il limite di proventi commerciali fino a 400.000 euro per fruire
dell’applicazione del regime forfetario in argomento.