Maldera, goal pesante. Drag Store e Ziracco senza vinti

Tredicesima giornata del Collinare a 11 e fari tutti puntati sul big match del venerdì sera che vedeva opposte le regine dell’Eccellenza Drag Store e Ziracco, partita fondamentale soprattutto per i locali per non permettere all’attuale capolista di allargare ulteriormente il gap.L’1-1 finale, reti di Mattia Pascoletti e Ivan Saccavini, lascia aperto qualsiasi discorso per le prossime gare. Prova a reinserirsi nella lotta al vertice anche la Thermokey grazie alla vittoria sul Cassacco Startrep: da qui alla fine ogni punto sarà decisivo per portarsi a casa il titolo. Bello e netto il successo in chiave salvezza degli arancio-neri del San Lorenzo sul Pozzuolo, a segno Antonino Monorchio con una doppietta e Sandro Antonutti. Massimo Tonizzo decisivo per la sua Lokomotiv Trivignano contro il Colugna, attualmente relegato al penultimo posto ma con tutte le intenzioni di giocarsi le carte per risalire. Rimane immischiato nella lotta per non retrocedere invece il Jalmicco, uscito sconfitto dal campo di Savogna con il finale di 3-2. Due punti fondamentali per mantenere un po’ di vantaggio dalla zona calda sono quelli conquistati dal Vacile sul campo del Ruda, rotondo 0-3 al triplice fischio.

Passando al girone A di Prima, nel girone di ritorno questo è caratterizzato sicuramente da molti risultati a sorpresa. Si è registrata infatti la seconda sconfitta consecutiva per la capolista Adorgnano per mano degli Warriors, attualmente saliti sul secondo gradino del podio e con la possibilità addirittura di agguantare la vetta in caso di vittoria nel recupero; decide la rete del solito Damiano Maldera. Queste le parole del bomber di giornata: “Ci siamo promessi di salvarci in primis e poi in caso di pensare a qualcosina in più. Il fatto di essere lassù e di aver battuto la prima della classe non ci può che fare piacere ma personalmente continuo a guardarmi alle spalle dove tutte hanno iniziato a correre. Infatti siamo a due punti dalla vetta ma a soli tre punti dalle quartultime. Con i due punti a vittoria si sa che è più difficile staccarsi, in questo caso la difficoltà è accentuata dall’equilibrio del campionato. Ci sarà da soffrire fino in fondo ma facendo gruppo e rimanendo uniti noi ci saremo!“. Continua poi sul suo momento personale: “Goal a parte io credo di essere utile alla squadra soprattutto per come giochiamo: da questo punto di vista mister Zancarini sa sfruttarmi al meglio visto che conosce al meglio le mie caratteristiche. Con i miei compagni c’è poi un ottimo feeling e loro sanno che quando segno il merito è di chi mi ha messo nelle condizioni per farlo. Con il goal di sabato sono arrivato a quota 10, bel traguardo considerando che non sono rigorista della squadra. Non mi sono fissato un obiettivo particolare, lo scorso campionato ho vinto la classifica marcatori del mio girone di Seconda e mi piacerebbe ripetermi, magari segnando un goal in più“. Crolla a sorpresa sul campo del Turkey Pub la Valmeduna, 4-1 il finale e Massimo De Luca assoluto protagonista con una tripletta. Il tonfo delle prime della classe ha permesso al Campeglio, 2-0 sulla Contea Cussignacco, di avvicinarsi sensibilmente alla vetta e potersi giocare tutte le carte in un girone estremamente equilibrato. Torna alla vittoria anche la SS463 Majano, 2-1 al Tramonti, mentre gli Highlanders certificano il loro momento positivo andando a sbancare con lo stesso risultato il campo del Billerio Magnano. Così racconta la partita Michele Pontelli della Statale: “All’inizio c’è stato il doveroso omaggio da parte nostra e di tutti i presenti alla memoria di Fabio. Per quanto riguarda il calcio giocato, siamo partiti bene e andati in vantaggio con Rosso; la reazione ospite c’è stata e ci ha messi in seria difficoltà in almeno due occasioni. Il portiere del Tramonti è stato poi bravo a impedire allo stesso rosso di raddoppiare ma nulla ha potuto sulla prodezza balistica di capitan Macoritto ad inizio ripresa. La partita è stata riaperta solo a pochi istanti dalla fine dopo che Vidoni, Rosso e Balutto hanno sbagliato il colpo del 3-0“. Chiude il quadro la vittoria in trasferta del Turkey Pub su Al Cardinale in uno scontro chiave in ottica salvezza, 1-3 al triplice fischio.

Solo due le gare disputate nel girone B di Prima e altrettante X a referto. Il Morsan è riuscito ad imporre un avvincente 3-3 al La Rosa, in rete per i locali Michael Cocetta, Efrem Longhin e Simone Malisan, per gli ospiti Abaz Hoxha, Giuseppe Ranieri e Michele Striolo. Risultato ad occhiali invece in GalliReal Sella, con gli ospiti ancora saldamente aggrappati al treno che si giocherà presumibilmente il secondo posto del girone.

Print Friendly, PDF & Email

Collaboratore LCFC

Studente di Giurisprudenza

Appassionato di calcio giocato e raccontato

css.php