OVR40: I Warriors agguantano il secondo posto, decisivo Bianchin

Va in archivio anche il girone Inferno, ultimo dei tre del campionato Geretti a terminare il proprio corso prima di lasciare il passo alla seconda fase, decisiva per determinare promozioni e retrocessioni o, nel caso dello stesso girone Inferno, il vincitore del campionato. Il San Daniele saluta la prima fase con un netto 2-0 targato Masini contro la Dimensione Giardino, fanalino di coda del torneo, e chiude con 28 punti raccolti in 18 partite, sufficienti per garantirsi il primato.
Decisamente interessante quanto accade sul campo di Laipacco dove Warriors e Depover si giocano il secondo posto. Al Depover basterebbe un pareggio eppure, al termine dell’incontro, a festeggiare è la squadra di casa, i Warriors, che grazie alla rete di Bianchin conquistano i due punti in palio e, in virtù della migliore coppa disciplina, la seconda posizione. Il Depover si può consolare con il terzo posto che comunque vale un punto bonus per la prossima fase. Lo Spilimbergo blinda una quinta posizione che gli vale un posto nel girone nel quale ci si giocherà il titolo grazie al netto successo sull’OverSangiorginaUd, travolta dalla tripletta di Burelli e dal gol di Latte, ai quali negli ospiti risponde solamente Marsico. Tra Ziracco Calcio e Milan Club S.Vito non mancano gol e spettacolo, nonostante in palio non ci sia molto altro al di là dei due punti di rito. Bellinato, Centis e Tracanelli marcano le tre reti del S.Vito, ma i padroni di casa sanno rispondere con un super Bodigoi da tre reti e con Blasutto, autore di una doppietta. La Rosa, con la vittoria sul Cerneglons, prende infine due punti che le permettono di raggiungere la sesta posizione e di potersi così giocare la fase per la salvezza con il più ampio vantaggio iniziale. Decisive per La Rosa le reti di Francioni, Marchesan e Zentilin mentre agli ospiti non bastano quelle di Visentin.

Print Friendly, PDF & Email