Carnico: Crots e Malborhettone debuttano con vittoria

Seconda giornata in archivio per il Carnico, campionato che entra ufficialmente nel vivo e comincia a delineare quelle che saranno le gerarchie dei due gironi da qui all’ultima giornata.

In Eccellenza, complici i turni di riposo e alcune gare che devono essere ancora recuperate, a comandare in solitaria e a punteggio pieno è la Dognese, questa settimana corsara sull’ostico campo di Paularo grazie alla prima rete stagionale di Clapiz. Fa notizia, viste le ottime prestazioni delle ultime stagioni, la partenza a singhiozzo del Real Tolmezzo, caduto anche sul campo del Betania: 2-1 il punteggio finale, reti del solito Vidoni e Muser per i locali, agli ospiti non basta Zamolo. Radina continua a far vedere quanto di buono già mostrato durante la stagione invernale nel Collinare a 11. Ennesima rete per lui – la terza in campionato – nel 3-3 del suo Arta Terme sul campo del Rigolato. Vittoria alla prima apparizione stagionale per i Crots contro l’Atletico Bancone, 3-2 al triplice fischio: inizio scoppiettante per i locali, capaci di portarsi in mezz’ora sul 2-0 grazie alle belle reti di De Luca e Moro, salvo poi subire un calo fisico e la conseguente rimonta ospite. Nella fase finale di gara una tattica di attesa finalizzata al contropiede premia i Crots: discesa di Meneano sulla sinistra, scarico per l’accorrente De Felice che insacca il definitivo 3-2. Primi due punti in campionato anche per il Malborghettone, in attesa del recupero della prima giornata proprio contro i Crots. Decisiva la rete di Mazzatinta per avere la meglio e superare in graduatoria gli Amatori Verzegnis.

Il Tilly’s Pub Sutrio vince e convince in Prima: la vittoria per 2-3 sul campo del Ter.Ca.L, formazione reduce da un primo turno assolutamente convincente, vale la vetta della classifica. Di Straulino la doppietta decisiva al triplice fischio. Debuttano in campionato con una vittoria rotonda i ragazzi dell’Ampezzo. Nel 5-0 al Socchieve di Coradazzi (2), Fachin (2) e Petris le reti di una formazione che vuole candidarsi da subito alla corsa alle posizioni che contano. Vittoria rotonda anche per il Calgaretto contro il Muec 2011: Antonipieri, bomber e trascinatore della scorsa stagione, Cescutti, Marco Collinassi e Taroni firmano il poker finale. I Preone Becs rallentano bruscamente dopo la vittoria nel primo turno e cadono 3-0 sul campo dell’Ibligine, a sua volta alla prima affermazione stagionale. A referto Mattelloni, Spangaro e Valent (quest’anno già a segno 17 volte con la Tecnospine nel Collinare a 11). Non basta invece la rete del capocannoniere del girone Di Centa agli Sclapeciocs per bissare il successo all’esordio e avere la meglio dei Nolas e Lops, andati in rete con Di Lena per l’1-1 finale.

 

Print Friendly, PDF & Email