I BastardiSenzaGloria riprendono il Flow, Viola in fuga

Aumenta ancora il distacco delle due formazioni imperatrici del girone A di Seconda Categoria, ovvero ASD Viola e Sporting Evergreen, da inseguitrici come Flow e New Team, capitolate entrambe in questa giornata. Proprio l’ASD Viola si è imposto sul New Team, ridimensionando anche le ambizioni della squadra capitanata da Luigi Abramo. Ancora una volta è Lestuzzi a dimostrarsi come  miglior realizzatore della squadra attualmente capolista del girone, realizzando in questa partita una tripletta. Anche lo Sporting Evergreen sta giocando un campionato a parte, travolgendo in questo caso l’Alexti Feletto a suon di tredici reti, fra le quali cinque realizzate da Ducic e quattro da Gatto. Di Tarondo e Mercadante i gol della bandiera del Feletto. Il Flow inciampa in casa contro i BastardiSenzaGloria e, proprio da questi, si è ormai fatto riprendere anche in classifica. “Quello tra noi ed il Flow è un derby piuttosto sentito” afferma Alex Menia, giocatore dei BastardiSenzaGloria, “ma nonostante questo in campo la partita è stata molto corretta, gestita bene dall’arbitro. E’ stata una gara equilibrata, che comunque ci ha sempre visti in vantaggio e che alla fine abbiamo meritato di vincere. Molte conclusioni, da una parte e dall’altra, si sono concluse con un legno colpito, addirittura quattro per la nostra squadra. Se dovessi dire chi è stato il miglior giocatore della partita direi Agostinis, tra l’altro autore di due reti”. Torna a giocare il Passons e lo fa ritrovando la vittoria ai danni del Taboga C5, colpito tre volte da Sanna, miglior marcatore dei suoi. Convince in trasferta il NO al Putra Moderato questa volta, superando l’Adorgnano, squadra che aveva lo stesso punteggio in classifica alla vigilia dell’incontro. Nel Putra ben si comportano Cignolini e Zaninotti, autori di doppiette. Con una tripletta, Giorgiutti trascina la Piz. Al Collio Reana alla vittoria in trasferta sul campo del Mereto, al quale non è bastato, fra gli altri, un buon Manzon, due le sue reti.

Nel girone B troviamo invece tre formazioni al comando, tutte e tre a 22 punti. E’ certamente una situazione momentanea, visto che Highlander Torriana e Pertegada devono ancora scendere in campo per questa giornata, eppure rimane il buon risultato delle Costruzioni Pitton che, in virtù della vittoria sul Friuli Antincendi, guadagna la testa della classifica, pur avendo giocato più partite. La vittoria delle Costruzioni è arrivata grazie ai gol di Comisso, Ferro e Giuseppin, non bastano invece Benedetto e Codarin ad evitare la sconfitta al Friuli Antincendi. Vince l’equilibrio tra Gli Amici del Dibi e il Borgorosso F.C., un pareggio che sicuramente soddisfa maggiormente la squadra ospite, il Borgorosso, squadra con una situazione di classifica sicuramente peggiore dei padroni di casa. Successo casalingo per il PSE Palmanova contro i Troncos, tra l’altro raggiunti a quota sei punti in classifica. Si sono rivelate decisive, per i locali, le doppiette di Cencig e Grattoni, alle quali va aggiunta la rete di Tuniz mentre Rosso (2 gol) e Cantoni non bastano per i Troncos. Ennesima giornata a secco di punti per il New Bomber Bar che questa volta, in casa, perde dal Muzzana. Non tutto però è da buttare nella partita dei locali, questo almeno è il pensiero di Tommaso Ciani, giocatore del New Bomber Bar: “Già nel primo tempo eravamo sotto di tre gol, eppure nel secondo ci siamo svegliati, riavvicinandoci decisamente nel punteggio e giocando anche un calcio migliore per lunghi tratti della partita. Certo, lo stesso vale anche per loro, che sono stati pure sfortunati in un paio di occasioni colpendo il palo. Rimane comunque una partita corretta, giocata, se non alla pari, quasi”.

Print Friendly, PDF & Email
css.php