Gunners – Drag Store 2-2

 Gunners '13

GUNNERS

Gregoroni, Buiatti, Marco Pentima, Parmisan, Roberto Perissutti, Michele Pentima, Martincigh (Benedetti), Zarif
(Vidale), Michele Peressutti, Pettarini, Argiolas (Andrea Flebus). All. Giorgiutti.

 

Drag Store '13 (1)

DRAG STORE
Bastiani, Beltrame, Basso, Zamò, Costantini, Meroi (Macorig), Cencig (Andresini), Bona, Chiappo, Passoni, Montina. All. Gasparin.

ARBITRO. Fabrizio di Cividale.

MARCATORI. Al 41’ Argiolas; nella ripresa al 4’ Zamò al 22’ Pettarini, al 27’ Montina.

Roberto Damiani
Povoletto.
Chapeau alla matricola Drag Store in casa dei vice campioni dei Gunners. Una formazione quella di mister Gasparin solida in tutti i reparti con molte buone individualità ed una spiccata predilizione al gioco manovrato e contro i giallo neri di casa a giovarne è stato lo spettacolo, anche se nel primo tempo le occasioni gol sono state davvero scarse. La formazione dei Gunners conferma la sua lucidità nello sfruttare le opportunità realizzative e tale tendenza ha trovato puntuale conferma al 41’ quando su mischia d’area, Argiolas ha trovato il colpo di testa che non ha lasciato scampo all’estremo Bastiani. In precedenza la partita si è consumata prevalentemente a centrocampo  con nei primi 15’ due episodi dubbiosi con un atterramento di Prerissutti ed un fuorigioco di Passoni che hanno sollevato più di qualche perplessità, ma in entrambe le situazioni l’esperto arbitro Fabrizio
non ha ritenuto necessario attuare alcun provvedimento. Drag Store alla conclusione con due calci piazzati di Basso che non hanno avuto gli esiti sperati. Più frizzante la ripresa con una botta di Pettarini di poco a lato ma è stato il preludio alla rete del pareggio giunta al 4’: angolo di Meroi a servire al limite Zamò il quale di prima intenzione lascia partire una bordata a pelo d’erba che va ad infilarsi nei pressi del palo alla sx di un coperto
Gregoroni. Il match resta su temi tecnici molto elevati  ed al 22’ i Gunners tornano in vantaggio con una pennellata
punizione di Pettarini su cui Bastiani nulla,ha potuto. Veemente la reazione degli ospiti con protagonista Bona
ma la sua rasoiata ravvicinata termina di poco a lato ed al 27’ la partita trova il suo definitivo risultato finale con il pareggio dei bianchi di Manzano e tocca a Montina da dentro l’area piccola superare l’incolpevole Gregoroni. Nel finale le due squadre danno la netta sensazione di gradire la divisione della posta, concetto poi ribadito a fine partita dal presidente dei Gunners Luca Beltrame: “ Prima dell’incontro avrei firmato un pareggio in quanto temevo molto il Drag Strore ed il campo mi ha dato ragione in quanto ci siamo confrontati con una squadra che continuerà a sorprendere”.

DSC_0020 DSC_0043 DSC_0039

(foto redam)

 

Print Friendly, PDF & Email

Commenti

Leave a Reply

Devi essere loggato per inserire un commento

css.php