ELE.V.ATION – FELETTIS UNITED c.5 2 – 2

Articolo pubblicato sul sito: FELETTISUNITED C.5

Dopo l’inatteso stop casalingo contro la Tecnospine, i ragazzi di mister Bergagna sono attesi dalla trasferta alla Bombonera contro la corazzata Ele.V.Ation, momentaneamente attardata in classifica, ma sulla carta una delle compagini più forti del torneo. La gara sin dai primi minuti è equilibrata con i bianco-azzurri che prendono in mano il pallino del gioco anche se entrambe le difese hanno la meglio sulle rispettive fasi di attacco. A metà tempo è Muffato a sbloccare l’incontro, dribbling secco su capitan Burlon, Dilena copre in aiuto, ma il tiro lo supera tra le gambe beffando anche Zanello in contro tempo. Il Felettis reagisce, ma la poca cattiveria sotto porta e l’ottima prestazione di Battistutta negano agli ospiti la gioia del gol. Sul finire di tempo invece, sono i padroni di casa a raddoppiare. Gran tiro su calcio piazzato di Laurencigh che si insacca sotto la traversa, punendo ancora una volta uno dei punti deboli dello United in questa stagione: i calci da fermo. Nella ripresa capitan Burlon e compagni si riversano nella metà campo dell’Ele.V.Ation cercando di ribaltare una gara tutta in salita. I numerosi tentativi verso la porta avversaria però non danno i frutti sperati, almeno fino a 5 min. dal termine quando Alessandro dribbla secco il proprio avversario e di punta, cadendo supera un incolpevole Battistutta. Il finale di gara è palpitante con gli ospiti sbilanciati in attacco e i padroni di casa pungenti in contropiede. La spunta il Felettis che riesce a trovare il meritato pari sull’asse Alessandro, Burlon con il capitano che trasforma in gol il gran lavoro del laterale destro bianco-azzurro che se ne va sulla fascia e regala il più facile degli assist. Punto d’oro per come si era messo il match e grande prova tecnica e di carattere dello United che si rifà dell’opaca prestazione della settimana precedente rimanendo attaccato al treno di testa.

Print Friendly, PDF & Email

Commenti

Leave a Reply

Devi essere loggato per inserire un commento

css.php