Coppa amatori c5: Sbregabalon a tutto gas

Dopo un finale di campionato appannato ed incerto, anche a causa di numerosi infortuni ed assenze, in Coppa gli A Sbregabalon sembrano aver ritrovato lo smalto dei giorni migliori, e chiudono al comando e a punteggio pieno il girone D.

L’ultimo turno giocato in quel di Fagagna vede gli A Sbregabalon opposti al Jungle, squadra determinata e bisognosa di una vittoria per poter ancora coltivare il sogno qualificazione. Senza Grion, Gessi, Tamburlini e Buosi, Mr.Nadalutti si affida all’ormai collaudato schema a rombo, ritrovando un grande Cattastrello a dirigere il reparto difensivo e il redivivo Pizzi in avanti. Fra i pali Carli si fa preferire a Dosualdo, completano i convocati Volpe,Gariup, Fedele e Felettig. Dopo pochi minuti è subito vantaggio ospite : perfetta l’azione Cattastrello-Pizzi- Volpe, con quest’ultimo abile a controllare e trafiggere l’attento Zuiani. Fra i locali sale il nervosismo, ed è Volpe a farne le spese : il n.5 del Jungle, Frantz, si sfoga falciando da tergo il n.9 delgli A Sbregabalon, puntuale il cartellino giallo dell’ottimo Comuzzi, fra le insensate proteste dello stesso Frantz. Neanche il tempo di riprendere il gioco che è già due a zero : Felettig sfugge a Fabbro e non lascia scampo a Zuliani con un gran destro. Da un’ingenuità difensiva degli ospiti il Jungle accorcia le distanze con Micale, abile a trafiggere Carli direttamente da fallo laterale. Prima dell’intervallo cè tempo anche per il 3a1 ancora di Felettig, e per il 3-2 firmato dal tap-in vincente di Piasenzotto.

Nella ripresa i locali partono a spron battuto alla ricerca del pari, ma peccano in fase  difensiva e vengono subito colpiti in contropiede dalle rapide ripartenze degli A Sbregabalon, ancora letali con Felettig (tripletta per lui) e Volpe (doppietta). Sul 5-2 la partita sembra definitivamente archiviata, ma è ancora Micale del Jungle che trova il 5-3. Nel finale c è gloria anche per Fedele , abile a correggere in rete un tiro di Pizzi, e per Gariup, che sfiora ripetutamente la marcatura dopo alcune discese sulla fascia. La partita si chiude con un ultimo brutto episodio : il n.5 Frantz (immediatamente sostituito dai suoi compagni dopo l’ammonizione del primo tempo) rientra in campo con il chiaro intento di far male agli avversari : ci prova con Pizzi ma non lo prende, con Felettig ma lo manca, ci riesce con Gariup, fermato con un calcione mentre palla al piede si stava involando verso il portiere. Sacrosanto l’intervento di Comuzzi, che sanziona con il cartellino verde (anche troppo buono, meritava il rosso diretto)l’intervento del giocatore, spedendolo anticipatamente sotto la doccia. Peccato per quest’episodio inutile e spiacevole, mentre la partita era trascorsa tranquilla sui binari della correttezza e della lealtà. Finisce dunque 6-3, con gli A Sbregabalon che chiudono il girone a punteggio pieno, mentre il Jungle con 2 punti dovrà aspettare i risultati degli altri gironi per conoscere il suo destino. Risultato giusto visti i valori in campo, la partita non è mai stata davvero in discussione e gli ospiti hanno meritato il successo. Complimenti agli avversari per l’impegno e l’agonismo (sportivo) dimostrati, un plauso a Comuzzi per una direzione di gara senza sbavature.

G.G.

Print Friendly, PDF & Email

Commenti

Leave a Reply

Devi essere loggato per inserire un commento

css.php