Con i gol di Fanti si può sognar

 

Lo Startrep, alias Latteria Tricesimo, è sicuramente una delle rivelazioni di questa prima parte di campionato. Il team di mister Enrico Baiutti, partito in sordina, solca l’alta classifica e si gode il momento. >> Il gruppo storico è rimasto intatto – racconta l’eclettico Carlo Costantini-;  a darci una mano sono arrivati Stefano Del Medico, Fulvio Basaldella e Giorgio Calligaris. Abbiamo una rosa di 22 giocatori, sapientemente alternati da un mister bravo anche, all’occorrenza, a cambiare modulo. Forse questo è uno dei piccoli segreti che riusciamo a conservare in una squadra dove, fortunatamente non mancano le reti del bomber Fabio Fanti. Per quanto mi riguarda ho trovato un ruolo che mi da soddisfazione anche se, quest’anno, ancora non ho trovato la via della rete. Nemmeno nell’ultima gara, pareggiata contro un ottimo SOS Putiferio. Passati in vantaggio dopo un giro di lancetta,  con un perentorio stacco aereo di Del Medico, un pasticcio difensivo ha poi favorito il pareggio degli ospiti, pronti a siglare con Feruglio.  Ma la gara, intensa e corretta, è spezzettata dai continui fischi dell’arbitro, e  non decolla. Si è giocato a centrocampo con pochi  sussulti offensivi, uno dei quali generato da Manuel Calcinoni che, allo scadere, ha sfiorato il vantaggio. Bravissimo il portiere ospite a deviare la sua conclusione>>. Sospesa San Lorenzo/Ziracco per infortunio all’arbitro , la giornata registra la caduta della regina Thermokey. A sgambettarla un Corno calcio in gran spolvero che fa leva sulle caratteristiche balistiche di Jermanis , doppietta, per trovare un risultato che ne potenzia le ambizioni. Patta tra Amaranto e Jalmicco in una sfida tra due squadre che vista la classifica, cominciano a preferire la politica dei piccoli passi. Alla rete ospite di Tuan, pronto a trasformare in due tempi un penalty, replica Calarco.  Se l’ennesimo pareggio del Flaibano (1-1 con la Brigata Cargnacco) dimostra come la squadra di Tomini stia faticando a decollare, la terza vittoria stagionale del Sedilis  ai danni della Climassistance, arresosi dopo i sigilli di Piccini e Disint, certifica la volontà dei locali di uscire subito dall’area a rischio.  Prima Categoria. La capolista  Gunners (A) non riesce più a trovare confidenza con la vittoria inanellando la terza patta di fila contro la Coopca Tolmezzo, mentre cresce il SS463. I majanesi, pur non giocando benissimo portano a casa il bottino pieno con il Dignano. Lo conferma anche Michele Pontelli che ribadisce >> Non è stata una bella partita quella giocata al Celotti, decisa però da due colpi pregevoli, di Zannier e Riva, entrambi su assist di Macoritto. Avanza anche la Dinamo Korda che passa, con un gol contestato, sul campo di un  Turkey che recrimina per i legni centrati da Strazzolini e Braidotti. Per i ducali la classifica si fa rischiosa. Ancora una partita da cardiopalma a Laipacco con Warriors e Adorgnano a dimostrare il loro valore a suon di gol (3-3). Subito fuoco e fiamme con i guerrieri al doppio vantaggio firmato da Lancerotto e Proietti. Raggiunti sul pareggio, i locali trovano il vantaggio con Passons ma all’ultimo respiro sono raggiunti da un Adorgnano, a segno con Del Fabro, Botussi e Chiapolino, che non molla fino al triplice fischio. Se Pizz Alle Valli e Campeglio hanno le polveri bagnate (0-0), vanno a nozze gli attaccanti di Farla e Valcosa. Il 3-3 è firmato, per i locali da Forte, Barnaba, Delle Case, a cui hanno replicato Moscarella, Molinaro e Del Gallo. Nel gruppo B le importanti vittorie di Dimensione Giardino, sospinto alla vittoria sulla Rott Ferr dal doppio sigillo di Vota, e della Fortezza, rendono incandescente la lotta di vertice. Merito anche della spavalderia del giovane team della Fortezza che, con personalità e carattere, espugna il campo di un Torsa trafitto dalle percussioni di Gandin, Erzetti e Rossi. Un risultato che frena il tentativo di rincorsa dei locali, costretti ora anche a guardarsi le spalle da un Gorgo che dimostra di avere sette vite: battendo la favorita Flumignano ( decisiva la doppietta di Bozzato), rientra in corsa per la salvezza. Se il Tre Fontane non sta passando un buon momento lo si capisce dal pesante risultato maturato in casa del Caffe Colonna (4-1). I giallo neri di Basello, per contro,  sfoderano una prestazione autoritaria e s’impongono con le reti di Cantarutti(2), Marcon e Bonutto. Per loro prima vittoria stagionale e grande iniezione di fiducia.

 Pubblicato anche su Tremila Sport del 25/11/2011

Print Friendly, PDF & Email

Commenti

Leave a Reply

Devi essere loggato per inserire un commento

css.php