Antonaci Forever: Sorpresona!

Lo sport riesce a mascherare debolezze, fa emergere volontà nascoste insospettabili, crea delle dinamiche di gioco che inizialmente sono difficilmente ipotizzabili. Sta anche in questi concetti la bellezza di un avvenimento sportivo in cui, talvolta, i favoriti possano cadere per mano di squadre che, sulla carta, hanno pochissime chance. E’ successo nella seconda giornata della seconda fase del campionato amatori dove gli am. Forever, con una gara impeccabile e grazie al contributo determinante del suo bomber, Antonaci, autore di tutte le 5 reti, hanno abbattuto le resistenze di un Fagagna c5 che lo scorso anno si piazzò al quarto posto assoluto. <<Il match – racconta Paolo Vadnjal – è stato  combattuto, con il punteggio in bilico fino all’ultimo minuto. Probabilmente la squadra ospite è stata sorpresa dalla nostra prestazione, arcigna in difesa e spietata in attacco, visto che il risultato del girone eliminatorio era stato ampiamente a loro favore. Un complimento quindi a tutta la squadra e un doveroso encomio al nostro micidiale finalizzatore Giuseppe Antonaci, capocannoniere, tra l’altro, della prima fase>>. Questo è un risultato, assieme a quello del Village Tarcento (6-1 alla Cantina Fredda) che anima il primo girone dove 4 squadre su 5 sono a 2 punti. Se il secondo girone è ancora incerto (al momento della stampa non sono pervenuti tutti i risultati), andiamo a dare un occhiata alla Coppa Amatori, manifestazioni a cui partecipano le squadre che si sono classificate dal 11° al 23° posto. Qui è lo Sbregabalon la squadra che fino ad ora ha dimostrato continuità di risultati. La compagine di Cividale, che ha sfiorato l’ingresso alla fase finale del campionato, forse “snobbato”  con l’intento di vincere la Coppa, è a punteggio pieno nel suo girone dopo aver superato un generoso Rosanna e Maurizio, pericoloso nella ripresa ma neutralizzato da alcune strepitose parate di Carli e dal contributo sotto rete  di Felettig (2), Gessi, Volpe e Gariup. Regna invece l’incertezza nel terzo girone dove in lotta per la prima piazza troviamo  Pizz. Pinguino, pizz. Moby Dick e i Tired Pigs.

Paolo Comini

Pubblicato anche su Tremila Sport del 06/05/2011

Print Friendly, PDF & Email

Commenti

Leave a Reply

Devi essere loggato per inserire un commento

css.php