A.C. Belfiore – Edil Caomozzo 4 – 2

Il titolo corretto potrebbe essere: La nebbia grazia il recupero ed il Belfiore cala il poker !!!.

In effetti la nebbia ad inizio partita s’era fatta minacciosa, a fasi alterne, dalle panchine non si vedeva neanche il guardalinee della lato opposto, poi fortunatamente non è scesa da oltre il limite minimo di visibilità

Anche questa sera come lunedì scorso la panchina locale e’ orfana del mister Michele Costa, ancora bloccato dai sanitari in ospedale,a proposito tutti si uniscono nel esprimergli un caloroso augurio di pronta guarigione. Altra analogia con la precedente partita è lo svantaggio iniziale ad opera del numero 2 Rante, facile per lui ribattere a rete una corta e maldestra respinta del portiere Belfiorese Basso su di un tiro da lontano. Il campo non ha di certo aiutato i ventidue attori della partita, in quando sulle fasce risultava pesante, forse questo assieme ad un non adeguato riscaldamento ha messo in difficoltà la formazione ospite del Edil Caomozzo costringendo Mister Ciani ad effettuare una di seguito all’altra tutte le sostituzioni disponibili già nel primo tempo.

La maggior consapevolezza e la conseguente serenità che quest’anno dimostra Il Belfiore permettono, nonostante lo svantaggio, un gioco, per quanto possibile visto il campo, con palla a terra con svariati scambi ed un possesso palla che dà i suoi frutti. Li dà in particolar modo con un uno-due che “taglia” le gambe agli avversari. Pareggio e vantaggio con due azioni ravvicinate in due minuti. Il primo tempo si conclude con il vantaggio di 2-1 per il Belfiore.

Cambi anche per il Belfiore entra Trivella per Zuccolin, esordisce Michele Demo per l’infortunato Dominin, in fascia Zanghieri per Minuz, poi la volta di Furlanis che rileva il mach winner con una doppietta Lunardi per coprire maggiormente il centrocampo, tre minuti anche per Masat al quale lascia il posto un buon Basso Riccardo che va a segno anche questa sera.

La cronologia dei gol, con il risultato mai messo in discussione dopo l’uno/due di Battiston e Lunardi che rispondono alla prima marcatura di Rante, vede Il colpo di testa di Basso R. per il 3-1, poi il secondo gol ospite lo regala Sortegagna con un autogol, mentre chiude le marcature ancora Lunardi Daniel.

Una partita piacevole diretta da un buon arbitro, forse un solo episodio lo vede reo d’aver annullato un gol per fuorigioco dubbio, ma ci può stare perchè per il resto ha arbitrato uniformemente una partita nel contempo corretta.

L’unico rammarico per gli infortuni occorsi in particolare agli ospiti, che hanno privato e probabilmente priveranno anche per altre partite attori che potevano dire la loro in entrambi le squadre, visto che già lunedì le compagini scenderanno nuovamente in campo: L’edil Caomozzo riceverà la visita di un lanciato AC Pertegada ed il Belfiore farà visita ad un Iutizzo voglioso di riscatto.

inviato da: Masat Dorino

Print Friendly, PDF & Email

Commenti

Leave a Reply

Devi essere loggato per inserire un commento

css.php