4 Con…portiere e bomber

 

Gli Am. Forever, quest’anno in veste tratt. 4 con…,  albergano da quasi tre lustri nei campionati di calcio a 5 targati Lcfc. Durante questa permanenza hanno raccolto oltre una decina di piazzamenti, in zona podio nella Coppa Disciplina, trofeo che detengono da qualche anno nel campionato amatori di calcio a 5. È una squadra che spesso ha preso batoste pesanti nei punteggi ma che non ha mai mollato. Ha sudato, ha cercato di remare sempre verso una direzione, ha mantenuto la rotta che si era inizialmente prefissa. Come nel canottaggio dove la fatica non sempre paga, la forza di volontà è inesauribile, e quando arrivano i successi è festa grande.  E forse per questo ha trovato uno sponsor il cui nome ricorda il canottaggio e lo spirito che lo contraddistingue: la Tratt. 4 Con.  Se vogliamo fare analogie quel tipo di equipaggio può essere letto anche nel calcetto (4 con..il portiere), dove lo spirito del gruppo prevale su ogni avversità. Il team udinese  ha sempre provato di rispondere presentandosi nei parquè con il sorriso sulle labbra, senza considerare quella che era la classifica. Ma lo scorso campionato è successo qualcosa di straordinario. E’ riuscita a entrare nel lotto delle prime dieci. Grazie all’arrivo di un bomber di razza, quel Giuseppe Antonaci capace di realizzare in 20 gare 70 reti. Pagandole però care visto che nel finale di stagione, un intervento killer, gli ha rotto il piede. Ma i risultati sono arrivati anche perché finalmente, dopo anni di disperate ricerche, è arrivato un portiere, uno vero, Tommaso Chiarandini. Ora la rosa, composta da molti ultraquarantenni vitalizzati dagli innesti di qualche giovane, si è rituffata nel campionato amatori. Senza pretese e senza porsi obiettivi. >> “Non abbiamo nessuna meta – chiosa il presidente Paolo Vadnjal. L’idea è quella di disputare un onorevole campionato  nel segno della sportività, ma soprattutto del divertimento. D’altronde in rosa siamo in 16 e per far divertire  tutti abbiamo studiato una sorta di convocazione a rotazione che prevede la partecipazione alle gare di 8 persone per volta. Novità? Le uniche arrivano da  tre  nuovi arrivi in squadra, che spero assorbiranno presto lo spirito del resto del gruppo. Li aiuteremo coinvolgendoli nei nostri terzi tempi dove spesso siamo ospiti del nostro ex storico mister Gianni Bertoni, grande sportivo (in gioventù campione di canottaggio) e ora titolare della nota trattoria di Ceresetto di Martignacco>>. L’inizio torneo inizia in salita per il 4 Con… sconfitto (3-5) da un CDU Udine trascinato, soprattutto nella ripresa, da un  Andrea Scialino che è salito in cattedra siglando una tripletta. Nello stesso gruppo esordio vincente per lo Sbregabaln (5-1 ai Disordenas) e per Paulin Tex e Grill. Questi ultimi, in uno dei big match della giornata, supera il Fagagna (6-4) grazie alle doppiette di Di Benedetto (2), Cestari(2) e Pinosio. Nel gruppo B subito fuochi d’artificio per il Baffo (13-1 ai Fiocco Boys) con Turri (4) in evidenza, mentre fatto inconsueto per il calcio a 5, si registra un pareggio tra il Jungle e Pizz. Da Raffaele. Inizia con il piede giusto anche il Pitrans. Il team di Bicinicco, spinto da Rovere(3) Cavedale, Bortolin e Stel, riesce a domare un generoso Fulmicotone.

 

Pubblicato anche su Tremila Sport del 21/10/2011

Print Friendly, PDF & Email

Commenti

Leave a Reply

Devi essere loggato per inserire un commento

css.php