FC11: Alla scoperta di Francesco Bertuzzi, bomber dei Carioca

Francesco Bertuzzi è sicuramente uno dei giocatori che stanno contribuendo in maniera decisiva alla dirompente striscia positiva che nel girone di ritorno ha portato i Carioca Millennium ad un passo dalle posizioni che valgono l’accesso alla Seconda categoria.

Due gol nelle ultime due giornate: il primo, decisivo, nel derby contro il San Lorenzo vinto 0-1; il secondo altrettanto importante per archiviare la pratica Orzano nel match di sabato, 1-4 il finale. Bomber, come è soprannominato dai suoi compagni di squadra, racconta così alla redazione il suo momento personale e quello della squadra con un occhio proiettato al finale di campionato.

Da quanto militi nei Carioca?

Ormai sono già cinque stagioni che difendo i colori gialloblu, dal lontano 2014/2015.

In questo girone di ritorno non avete conosciuto altro risultato che la vittoria. Qual è il segreto?

Onestamente non c’è un vero e proprio segreto. Sicuramente dalla nostra gioca un forte spirito di appartenenza: ognuno è pronto ad aiutare il proprio compagno nei momenti di difficoltà e a sostenerlo. Credo che questa sia la mentalità giusta per togliersi delle soddisfazioni in un campionato tosto ma emozionante come quello amatoriale.

Nelle ultime due partite sei sempre stato decisivo. Che contributo speri di dare da qui alla fine?

Sicuramente voglio continuare su questo trend, facendomi trovare pronto quando sarò chiamato in causa per essere d’aiuto ai miei compagni.

Domanda scontata: a cosa puntate?

Come squadra abbiamo l’obiettivo di vincerle tutte fino alla fine. Ovviamente la speranza è quella di trovarsi nelle prime due posizioni quando alla fine del campionato si tireranno le somme.

Carioca Millennium 2018/2019
Print Friendly, PDF & Email