Carnico: Radina numeri da maestro, Ibligine in sorpasso

Dodicesima giornata di campionato nel Carnico.

In Eccellenza la Dognese riesce a riagganciare la vetta! Il gol di Cecon vale il bottino pieno sul campo del Betania e il primato, anche se in coabitazione. In vetta, infatti, c’è anche il Paularo fermato sul 3-3 nella bella gara contro il Real Tolmezzo. A Daniele Di Gleria (2) e Indrigo rispondono Cumbo (2) e Tomacello per un punto che fa sicuramente più felici gli ospiti, in piena lotta salvaezza ma in ripresa dopo un inizio a singhiozzo. Il Malborghettone vince contro i Crots un match tra due formazioni che in questa fase della stagione navigano tranquille a centro classifica: 1-3 il finale al Comunale di Paluzza, decisivo per i suoi Grilz con una doppietta. Chiude il quadro – gara tra Celtic Scluse e Verzegnis rinviata al 30/07 – la roboante vittoria dell’Arta Terme in trasferta sull’Atletico Bancone. Mattatore di giornata il re dei marcatori Radina, autore di un poker e già a quota 17 reti in 12 gare, per una fenomenale media di 1,4 gol a partita.

Ancora l’Ibligine in testa al gruppone della Prima categoria. Le reti di Brovedani e Spangaro (2) valgono lo 0-3 sul Tilly’s Pub Sutrio e la vetta in solitaria a quota 16 punti. Le dirette concorrenti, però, sono più agguerrite che mai, con ben tre formazioni a quota 15 e una a quota 14. Da qui alla fine ogni punto sarà importante per portarsi a casa il titolo, con un occhio anche alla coppa disciplina, prima scriminante in caso di arrivo in parità. Il colpo di giornata lo mette a segno il Socchieve che supera per 4-2 nello scontro diretto i Sclapeciocs, doppiette di Gentile e di Verona. Vittoria tutt’altro che scontata quella del Calgaretto contro il fanalino di coda Preone Becs: 1-0 al triplice fischio, decide la rete di Fina. Nel gruppetto di testa riesce a cogliere il massimo risultato anche l’Ampezzo contro i Nolas e Lops, 2-4 il finale, da segnalare la doppietta di Sala. Ter.Ca.LDavar invece ancora in attesa di omologazione.

Print Friendly, PDF & Email