Sua Eccellenza Noiar-Zellina, fuga a due in Prima A

Si scalda la situazione in Eccellenza, Prima e Seconda categoria a tre giornate dal termine.

Nell’élite Collinare tutto ancora aperto su entrambi i fronti. Ziracco e Drag Store stanno ora procedendo a braccetto al comando della classifica: la formazione della frazione di Remanzacco, che ha disputato una partita in meno, ha impattato nell’ultimo turno sul campo del volitivo Colugna, reti di Iacopo Di Fant e Cristian Chiandetti. I rosso-blu di Manzano non hanno invece lasciato scampo al Ruda e non si sono fatti sfuggire di mano la possibilità di aggancio in testa, doppietta del solito Mattia Pascoletti, nuovo acquisto che ha portato molti punti in cascina grazie ai suoi goal. Thermokey e Trivignano rimangono comunque in scia e finché la matematica non le condannerà proveranno a sfruttare ogni minimo passo falso delle due di test per tornare in corsa per il titolo: i primi hanno avuto la meglio sul Pozzuolo per 2-1, i secondi sul San Lorenzo con il finale di 3-1. Chiudono il quadro le vittorie di Vacile e Savognese, utili per mettere una grossa ipoteca sulla salvezza. La neopromossa h avuto la meglio nello scontro diretto sullo Jalmicco con rete di Gianluca Cesaratto mentre i boys di Savogna hanno portato a casa l’altro scontro diretto che li vedeva opposti al Cassacco Startrep grazie alla rete di Federico Bait.

Adorgnano e Valmeduna allungano nel girone A di Prima! Le due formazioni mattatrici di questa annata stanno raccogliendo quanto di buono espresso nell’arco di tutto il campionato, forti di due dei realizzatori più letali di categoria. L’Adorgnano ha siglato addirittura quattro reti nella sfida sul campo dell’SS 463 Majano, doppietta di Edoardo Scilipoti. La Valmeduna ha impattato invece in casa contro il Turkey Pub, al bomber Arturo Jody Fantin ha risposto Gianluca Peddis. Cadono invece i Warriors sul campo degli Highlanders e si staccano dalla coppia di testa: la rete di Esmerald Allushi dà ai suoi una ventata di ottimismo in chiave salvezza. Vittoria in un derby sentitissimo per il Campeglio contro la Dinamo Korda, 0-2 con doppietta dell’eroe di giornata Enrico Di Gaspero. Grande bagarre in fondo alla classifica, con ben tre formazioni appaiate a quota 14 punti: oltre al Majano, Al Cardinale e Contea Cussignacco hanno pareggiato i rispettivi match contro Billerio Magnano e Tramonti, punto utile per muovere la classifica e non perdere il contatto dalle formazioni che precedono.

L’Eccellenza ti aspetta, Noiar-Zellina! La vittoria nel derby contro il Galli per 1-2 ha regalato all’attuale detentrice della Coppa Friuli il grande salto tanto inseguito e meritato con un girone d’andata condotto a livelli altissimi e un ritorno un po’altalenante ma da grande squadra. Proprio al termine della Coppa vinta l’anno scorso in quel di Lauzacco i dirigenti avevano fissato come obiettivo per questa stagione il riscatto dalla deludente annata passata: la determinazione e programmazione hanno ampiamente pagato, portando la squadra per la prima volta nell’élite collinare. Dietro anche il Merce Rara sembra avere tutte le intenzioni di provare il grande salto, andando a vincere anche sul campo del San Marco Iutizzo grazie alla doppietta di Luca Buonocunto. Il recupero che si svolgerà mercoledì 28/03 contro il Tissano potrebbe scavare ulteriormente il gap dalle inseguitrici. I biancorossi avranno però tutte le intenzioni di riscattarsi dopo la sconfitta patita dal La Rosa per 1-5, tripletta di Mattia Liut. In chiave salvezza fanno rumore le vittorie ottenute da Morsan, 0-1 sull’Atti Impuri, e Sette Sorelle, 3-2 al Real Sella in una gara molto difficile visto il valore dell’avversario, decisiva la doppietta di Nicola Scarabello.

 

 

Print Friendly, PDF & Email
css.php