Simionato lancia il Palut ai quarti, all’Angolo a valanga

Si è conclusa finalmente la fase a gironi della Coppa Friuli a 11: il quadro dei quarti di finale che vedranno affrontarsi le squadre in gare di andata e ritorno è ormai completo e può partire la caccia al titolo 2018. Si tratta di Real SellaAtti Impuri, bar MontecarloBar all’Angolo, Cassacco StartrepRedskins, CornoCalcio Show BizPalut Prissinins.

Sono i gialloneri del Cassacco Startprep ad avere la meglio per la seconda piazza nel girone A imponendosi per 4-1 sui Blues e sfruttando lo 0-0 imposto dalla capolista Atti Impuri al Cisterna, staccatosi così di una lunghezza. Le quattro reti decisive valse la qualificazione sono state messe a segno da Andrea Zuliani, Alessandro Oggian, Simone Berton e Roberto Baron.

Colpaccio del Bar all’Angolo nel gruppo B. La formazione costruita sulla spina dorsale dei Warriors si è imposta per 6-1 nello scontro da dentro o fuori contro il Colugna e si è addirittura presa la prima posizione del girone, sfruttando la miglior coppa disciplina rispetto al CornoCalcio Show Biz a riposo nell’ultimo turno. Decidono le doppiette del formidabile tandem d’attacco Massimo TonizzoAntonino Monorchio e le reti di Matteo Guadagnino e Marco Cavedale; chiude il tabellino l’ospite Michele Di Piazza. Tante reti e tanto spettacolo invece in UnionRojalese, partita tra due formazioni già escluse dalla corsa ai quarti di finale conclusasi sul 3-3, a Fabio Iannucci, Filippo Maria Ottogalli e Luca Pedone ha risposta la tripletta di Andrea San Marco.

Il girone D è senza dubbio quello con il finale più thrilling della competizione, visto che nell’ultimo turno si sono affrontate in due scontri diretti le quattro formazioni in corsa per il passaggio del turno. Ad avere la meglio sono state le squadre in trasferta: ha conquistato il primo posto del girone complice una miglior coppa disciplina il Palut Prissinins espugnando il campo del Galli grazie alla rete di Marco Simionato. Così ha raccontato la gara Roberto Ciani: “Siamo partiti a razzo e dopo due minuti ci siamo già trovati in vantaggio grazie ad una bella girata di testa di Simionato, successivamente l’equilibrio è regnato per tutta la prima frazione. Nel secondo tempo è stato annullato un gol al Galli per fuorigioco di Buonavolontà. A cinque minuti dal termine abbiamo avuto la palla per chiudere la contesa ma Zoccolan ha sparato alto a pochi metri dalla porta. Nel complesso non è stata una grande partita, complici il caldo e il giorno festivo“. Si deve invece “accontentare” del secondo posto il Real Sella, vincitore sul campo dello Sclaunicco nel match di domenica mattina sempre per 0-1, rete di un decisivo Davide Belleri.

Print Friendly, PDF & Email

Collaboratore LCFC

Studente di Giurisprudenza

Appassionato di calcio giocato e raccontato

css.php