Campionato Geretti Over 40 e Friuli Collinare c11: i premiati

Sabato 10 giugno,  dopo la finale del campionato “Giancarlo Geretti,  in programma a Terenzano – Pozzuolo del Friuli alle 20.30, via ai riconoscimenti, oltre per le premiate della manifestazione over 40,   per le squadre che si sono distinte nelle stagione nel Friuli Collinare c11.

Campionato Giancarlo Geretti over 40: Se sabato si decideranno i vincitori del Campionato, di Coppa e Irriducibili, certo di ritirare un premio  Luca Montina (am Manzano), splendido interprete del ruolo di centravanti capace di siglare 32 sigilli in 23 gare. E, considerato che deve ancora giocare la finale non è detto che possa il bottino possa essere rimpinguato per un atleta che per il secondo anno consecutivo si accomoda sul primo gradino di questa particolare classifica.  Per quanto riguarda la Coppa Disciplina la prima piazza è centrata dal Totò agli Amici,  il secondo gradino del podio è degli Am. Farra, mentre gli am Spilimbergo festeggeranno per la terza piazza.

Friuli Collinare c11 : Riceverà il titolo di campione il Thermokey, bravo a  centrare il 5° titolo regionale targato lcfc. E’ stata una vittoria sofferta, arrivata dopo una finale al fotofinish con lo squadrone di Ziracco  penalizzato però dalla  Coppa Disciplina, istituto  che ha premiato i ragazzi di Teor in  un campionato dove molte squadre avevano le potenzialità per cucirsi lo scudetto. Saranno felici di ricevere il premio promozione Vacile, Ruda (per la prima volta raggiunge la massima serie), Colugna e Lokomotiv Trivignano con quest’ultimo che abbraccia l’Eccellenza, anch’esso per la prima volta nella sua storia, dopo due promozioni consecutive.  Salto di categoria anche per Real Sella, Atti Impuri, AC La Rosa ( seconda promozione in tre stagioni), Merce Rara, ASD Adorgnano ( In foto), AC Billerio Magnano, AS Warriors, Am Campeglio 1996:  per loro si affaccia l’avventura in Prima categoria. Il pass per la seconda categoria invece  è toccato agli am. Cisterna, alla Brigata Leonacco, Al San Vito al Torre, Al Gruaro, al Chiasiellis, e al Villaorba, tutte squadre che si stanno guardando in giro per valutare la possibilità potenziare la loro rosa per la prossima stagione.

Tra i bomber sarà premiato Alex Querini (AC Gruaro) capace di andare a rete  26 volte  in 20 gare. Quota gol che gli ha permesso di vincere il titolo di superbomber del campionato oltre a consentirgli di arrivare primo nella sua categoria di appartenenza. In Eccellenza conferme per Salvatore Giametta  (Thermokey) che, con le sue  14 reti in 21 gare,   guadagna la palma di cannoniere dell’Eccellenza confermando di non aver perso il vizio del gol. Exploit sotto rete anche per Jody Arturo Fantin  (Valmeduna x leg), che dopo aver vinto il titolo di superbomber nella stagione 201572016, certifica ancora le sue doti balistiche con  19 reti in 22 gare. Gol che gli sono valse il titolo in Prima Categoria.  Media reti altissima per Davide Belleri  del Real Sella, lesto a realizzare una stagione da ricordare grazie a  24 reti in 18 gare e a conquistare la corona di bomber in Seconda categoria.

Ma verranno premiate anche le squadre che non hanno ottenuto risultati tecnici ma grazie all’atteggiamento, al comportamento, alla filosofia amatoriale, possono gioire. E allora ecco che la Coppa Disciplina sarà alzata dall’Atletico Nazionale, primo assoluto, mentre Alta Val Torre e Orzano si spartiranno rispettivamente il secondo e terzo posto.

 

Print Friendly, PDF & Email
css.php