FC11: Finalmente Tissano, bel punto Jalmicco

Si avviano verso il giro di boa il campionato Eccellenza e Prima categoria del Collinare a 11. Nell’élite amatoriale classifica molto corta, con tutte le formazioni compresse in appena sette punti. La capolista Vacile viene fermata sullo 0-0 nel testa-coda contro lo Jalmicco. Lo Ziracco può allora accorciare e portarsi ad un solo punto dalla vetta: il 3-2 con cui sconfigge il Dragstore è firmato da Daniele Petruzzi, Luca Braida e Davide Boreanaz; entrambi i gol degli ospiti portano invece la firma di Matteo Bortolossi. Prosegue la propria serie positiva anche il Valmeduna che continua a muovere la classifica andando ad impattare sull’1-1 contro il Merce Rara. Ancora in rete il capocannoniere del girone Jody Arturo Fantin, già a nove centri. Non si arresta invece la crisi di risultati della Lokomotiv Trivignano, caduta col, punteggio di 2-1 anche contro l’Adorgnano. Ma se nelle gare precedenti anche il gioco era latitato, in questa giornata i ragazzi del presidente Moretti pagano dazio per non aver concretizzato le occasioni da gol create. Chiude il quadro la vittoria esterna per 0-1 del Nojar-Zellina sul campo della Thermokey che inguaia i locali e li lascia all’ultimo posto insieme allo Jalmicco. Il gol che vale due punti è di Thomas Menon.

Sono ben tre i pareggi in cinque gare disputate nel girone A di Prima. A raccogliere il bottino pieno sono infatti solo i Gunners – 1 a 0 agli Highlanders, fondamentale per risalire la corrente in fondo alla classifica – e il Colugna, con un 3-4 sul campo degli Amatori Braulins al termine di una gara che ha visto come protagonista Giacomo Miranda, autore di una doppietta. Balza in vetta alla classifica il Turkey Pub grazie all’1-1 strappato al Tramonti, in rete Manuel Klaric e Francesco Rugo. La Dinamo Korda riesce ad interrompere la serie di tre vittorie consecutive del Racchiuso che continua comunque a mettere punti molto importanti in cascina: nell’1-1 finale, al capocannoniere del girone Matteo Pettarini risponde Alessandro Biason. 2-2 il finale di Cassacco StartrepCampeglio, punto che rende più felici gli ospiti che muovono così la classifica dopo un inizio titubante.

Il Real Sella prova il primo allungo della stagione in testa al girone B: il 2-0 contro lo Sclaunicco (reti di Luca Covassin e Enrico Paroni), combinato con i risultati delle dirette inseguitrici, regala alla capolista un bottino di quattro punti di vantaggio. Il Sette Sorelle, infatti, cade trafitto da una rete di Alen Anzolin sul campo della Polisportiva Bibione, che si porta così a dieci punti, dove raggiunge il La Rosa, in questo turno fermato sul 2-2 dal Ruda. Vera sorpresa di giornata il Tissano, che infligge un netto 4-0 al San Marco Iutizzo (doppietta di Enrico Montorio e reti di Mattia Turco e Luigi Visone) e si rilancia così in chiave salvezza avvicinando proprio i diretti avversari di giornata. Termina sul 2-2 anche PozzuoloMuzzanella, reti di Eros Goricizzo e Mirco Zanon per i locali, Stefano Finatti e Stefano Tomba per gli ospiti, mentre al Corno Calcio Showbiz bastano le sigle di Nicola Battistin e Simone Bucovaz per espugnare il campo dell’Atletico Pertegada e stabilirsi al quinto posto.

Print Friendly, PDF & Email