Degrassi spinge in alto un Aquileia ambiziosa

FRIULI COLLINARE C5
Partite di assoluto livello quelle della sesta giornata di Eccellenza, tra le quali lo scontro diretto tra le prime due in classifica, Climassistance e Taverna Maiero. La partita si conclude con un pareggio spettacolare, anche secondo Enrico Maiero, presidente della Taverna Maiero: “E’ stata una bellissima partita da giocare, poteva succedere qualunque cosa. Sul 3-1 per noi potevamo chiuderla, sotto 5-4 potevamo perderla. Pari giusto in fin dei conti. Sarà un bel campionato, giocare con loro sarà durissima per chiunque.”. “Siamo stati bravi, anche perché siamo una squadra abbastanza vecchia.” ci dice invece Marco Santarelli della Climassistance “Bisogna anche dire che il loro portiere è stato molto bravo in diverse situazioni. Detto ciò il pareggio è un risultato giusto”. Queste due squadre rimangono comunque in testa, complice anche il pareggio del Felettis, fermato dal Real Madris. Unica squadra a sorridere tra le prime è il Manzignel che, con la vittoria sul Modus-Stellare, raggiunge al terzo posto proprio il Felettis. Conferme anche da parte dei Duronons e del Paluzza. Seconda vittoria consecutiva per il Real Tresesin che sembra aver trovato il giusto passo. Un pareggio anche nello scontro tra i Banana Five e l’AGS Insonorizzazioni, entrambe stazionanti nella zona calda in fondo alla classifica.
Molto interessanti anche i risultati di Prima Categoria dove assistiamo a diversi cambiamenti nelle zone alte del tabellone. Iniziamo con la pesante sconfitta del San Daniele che costa il primato in solitaria. Oltre al danno la beffa di venire superati proprio dalla squadra vincente, i Boca Juniors Risano che guadagnano così la vetta della classifica, in compagnia dell’Attimis Calcio e della Bombonera. L’Attimis non ha problemi nel superare il Coderno, con Emanuele D’Agostino ancora a segno e ancora leader in classifica cannonieri. Fermi al pareggio invece i ragazzi della Bombonera, 5-5 sul campo dei BastardiSenzaGloria.
Nessun rallentamento nel cammino delle capoliste del Girone A di Seconda Categoria. Capo Horn, Atletico Masè e Muppet C5 (aspettando l’ABS), stanno tenendo un ritmo altissimo, vincendo una partita dopo l’altra. Non sfigurano, dal punto di vista del risultato, le vittorie del NO al putra moderato, undici gol contro i due della Pizzeria Al Collio Reana, grazie anche al poker di reti di Michele Rovedo, e del Mereto C5 con tredici gol segnati all’Athletic Club, segnaliamo le triplette di Nicholas Gobitti e Stefano Indrigo.
Vetta marinara nel Girone B dove Aquileia e Lignano approfittano del turno di riposo del Talmassons per prendere momentaneamente il primo posto. Di misura la vittoria del Lignano contro il River Platano C5, più roboante il risultato dell’Aquileia, 13-2 contro un malcapitato Show Biz. Denis Degrassi, autore di quattro gol per l’Aquileia ci parla della sua squadra: “La partita è stata vinta di collettivo. Noi veniamo da dodici anni in categorie della FIGC quindi possiamo dire di avere anche tanta esperienza e forse ci troviamo in una situazione di vantaggio rispetto ad altre squadre. Facciamo due allenamenti a settimana più o meno, ci troviamo al campo un’ora prima, siamo ancora abituati a come facevamo prima. Il nostro obiettivo è quindi quello di andare su di categoria. Non è semplice comunque perché abbiamo incontrato squadre più giovani e competitive.”. Bella vittoria degli Amici del Dibe contro i Troncos, raggiunti anche in classifica al terzo posto. Bene anche il Costruzioni Pitton che si aggiudica i due punti contro un Quadrifoglio Futsal ancora relegato in fondo alla classifica.
Francesco Paissan
Print Friendly, PDF & Email
css.php