Colpaccio Pizz.Concordia, Maledez in testa

Quarta giornata della seconda fase giocata con il contagocce negli Amatori a 5.

Nel girone Inferno non sono però sicuramente mancate le sorprese. In primis I Cicciolotti hanno ottenuto la quarta vittoria in altrettante gare contro il Formentera Team già alla seconda sconfitta. 2-4 in casa dei Bucanieri che promettono sulla loro pagina Facebook un cambio di rotta con il nuovo anno per tornare in vetta. Prestazione encomiabile invece della Pizzeria Concordia sul parquet amico sul Fagagna, sponda STU. 5-3 il finale così raccontato da Alberto Criscuolo: “Gran bella partita ben giocata da entrambe le squadre. Primo tempo tirato con vantaggio dei nostri avversari e moltissime occasioni da ambo le parti: lo Stu ha fallito il rigore del possibile 0-2 ed è stato punito immediatamente dopo per l’1-1 all’intervallo. Nella seconda frazione siamo partiti bene portandoci sul 3-1 ma poi siamo stati sfortunati e a causa di due autogol il punteggio è tornato in parità. Il nostro sforzo finale ha pagato e ci ha portati a chiudere l’incontro sul 5-3 con una sontuosa tripletta di Capitan Macorig. Complimenti ai nostri avversari, all’arbitro e auguri di felice Natale a tutti“.

Ben tre le gare disputate nel girone Purgatorio: comanda attualmente il Fagagna C5 grazie alle due vittorie sulle due partite disputate dopo l’affermazione per 4-3 sui Duronons, bella doppietta di Nicola Ziraldo. Impattano sul 2-2 Real Tresesin e Jolly Lauzacco, a segno Federico Paparcura e Nicola Tosoratti per i locali, Dario Maurigh e Paolo Fasano per gli ospiti. Termina con il segno X anche Fiocco BoysSbregabalon, 4-4 il finale così raccontato da Luca Felettig: “Partita maschia e combattuta a Pocenia: primo tempo di marca ospite in vantaggio prima con Brusini e poi con Papa a seguito del pareggio dei padroni di casa. Numerose le occasioni da rete non capitalizzate, sia per la nostra poca precisione sotto porta sia per le ottime risposte del portiere locale Zerman. Nella ripresa c’è stata una vera e propria girandola di emozioni: pareggio e vantaggio locale nel giro di cinque minuti, raggiunti poi dopo appena un giro di lancette da una mia marcatura. Nuovo vantaggio nostro con un bolide di Papa dalla distanza, sono stati poi i locali a fare il gioco e trovare il meritato pareggio. Nel finale forcing Sbregabalon che sfiorano in almeno 4/5 occasioni la rete della vittoria con Ciani, Fatovic e Brusini, stoppati nuovamente dai miracoli del portiere Zerman“. Gli fa eco Riccardo Degano: “Risultato sicuramente giusto per quanto espresso dalle due squadre. Menzione particolare anche per il portiere ospite per averci impedito in più occasioni di esultare“.

Nel girone Paradiso comandano invece i Maledez dopo aver superato le Black Panters per 4-3, in gran spolvero Andrea Alex Sciortino, autore di una tripletta. Comincia a girare l’attacco dei BGB, 10-5 sul Real Pittibull che proietta i ragazzi di Santa Maria sul secondo gradino del podio, da segnalare i tre goal messi a referto da Simone Cainero. Balzano in avanti anche i ragazzi del Bicinicco grazie alla vittoria con un tennistico 6-3 sulla Cantera Talmassons in cui hanno avuto modo di mettersi in mostra Francesco Niemiz e Filippo di Lullo, autori entrambi di una doppietta; agli ospiti non sono bastati i tre goal di un ispirato Samuele Pascolo per strappare qualche punto.

Cristian Tulissi

Print Friendly, PDF & Email