Colloredo Pin Up implacabile, il Giussago sorprende

Si è conclusa la quarta giornata della Seconda e Terza categoria Collinare a 11. A fare festa nel girone A di Seconda sono gli Amatori Giussago, primi con cinque punti e con la miglior coppa disciplina del girone: sfruttando il turno di riposo osservato dall’Union Paradiso, i gialloblu sono andati a sbancare il campo del Palazzolo per 1-2 e si possono concedere qualche licenza di sognare. Tanti pareggi nelle altre gare disputate: due 0-0 in ChiasiellisPozzecco e GruaroPolisportiva Bibione, mentre il goal di Filippo Maria Ottogalli, a cui ha risposto Luca Vidotti, ha regalato alla Virtus Udine 93 il primo punto del suo campionato contro il Carlino San Gervasio. Bella vittoria quella conquistata dal Palut Prissinins sul campo di casa contro lo Sclaunicco (4-2 il finale) e marcia ripresa dopo lo stop della seconda giornata e lo scorso turno rinviato.

Nel girone B continua spedito a macinare punti il Gorizia: ancora una vittoria, questa volta per 3-0 sul San Marco. Hanno gli stessi punti ma una partita in più disputata Corno Calcio Show Biz, implacabile contro il San Vito al Torre sulle ali di un Gabriele Pizzutti in autentico stato di grazia e del nuovo acquisto Nicola Battistin, giocatore di assoluto valore e già in goal, e Muzzanella: 0-1 in quel di Gonars, a segno Stefano Finatti. Sono particolarmente in palla gli Amatori Cormons, 4-1 al Terzo. Riscatta la sconfitta del turno precedente invece l’Atletico Bulbao non lasciando scampo al Chiarisacco per il 2-1 al triplice fischio.

ll trittico di squadre al comando sembra essere un tema che si presenta spesso in questa prima fase: è così infatti anche per il girone C, dove in testa si trovano Al Sole 2 Sedilis, Alta Val Torre e Valcosa. I primi hanno espugnato Tolmezzo per 2-0, la formazione di Lusevera ha invece sconfitto sul campo di casa l’Axo Club Buja per 2-1. Gran colpo in trasferta per i pordenonesi del Valcosa, 2-3 il finale contro il Susans a cui non basta il goal del capocannoniere Keven Plos. Riscattano subito la sconfitta patita contro il Dream Team gli Amatori Fortezzaland con un perentorio 4-1 al Dignano; 2-0 invece il finale di BraulinsColloredo Digas.

Una neopromossa si trova invece al comando del girone C di Seconda: stiamo parlando del Pozzuolo, ancora imbattuto e alla seconda vittoria consecutiva, questa volta in trasferta sull’Orzano: decidono capitan Andrea Di Filippo e Alessio Mannino. Si trovano ad una sola lunghezza di distanza avendo disputato una partita in meno Racchiuso e Cisterna, usciti però con morale diverso dall’ultimo turno: i primi hanno infatti espugnato il campo di Poveretto dei Gunners per 3-1, i secondi hanno impattato 3-3 in un match molto spettacolare contro il Villaorba. Primi punti in campionato quelli conquistati dal San Gottardo grazie al goal di Gennaro Napoletano Mingacci ai Redskins; Il Savio prova a nutrire speranze di alta classifica con la vittoria sulla Brigata Leonacco firmata da Alberto Ramundo.

La capolista del girone A di Terza ACCV ha rinviato la propria partita ma incredibilmente nessuna squadra è riuscita né a superarla né a raggiungerla in vetta. Si sono però avvicinati sensibilmente i Blues grazie alla vittoria per 2-1 sul Sammardenchia; la dirigenza locale ha raccontato che i padroni di casa si sono portati in vantaggio a metà primo tempo salvo poi essere raggiunti allo scadere della frazione. La zampata decisiva da due punti è arrivata a due minuti dalla fine della partita; è stato segnalato anche un ottimo terzo tempo. Pareggia l’altra diretta inseguitrice ARS Calcio, 2-2 con il Farla, mentre la Tecnospine non lascia scampo all’Arcobaleno e accorcia in avanti la classifica. Chiude lo 0-0 tra United e Effe 84 Friulclean.

Sempre più Villa show nel B, dove però, come testimoniano i risultati con scarto molto ridotto, lo spettacolo e l’equilibrio raramente mancano. La capolista ha avuto la meglio nel match di sabato del Gradisca FC per 2-1 grazie alle reti di Pietro Cottone e Luca Grendene che hanno annullato la gioia di Giacomo Verzegnassi. Nelle altre tre gare disputate è invece uscito sempre il risultato di 1-0: Le Aquile hanno superato il Gorgo con rete di Simone Lenarduzzi, Bagnaria Arsa e Real Cervignano hanno espugnato il campo rispettivamente di Fossalon (goal di Helton Impagliazzo Breno)  e Ronchi (Luca Carandente il marcatore).

Le prime del girone C continuano a tenere un ritmo davvero impressionante. Infatti due delle tre squadre attualmente a punteggio pieno si sono confermate nell’ultimo turno (il Drink Team ha riposato). A comandare è il Colloredo Pin Up vista la giornata in più disputata: nell’ultimo turno bella vittoria per 4-2 sul campo del Lumignacco, capitan Giuseppe Zarbano a segno con una doppietta e attualmente in testa alla classifica marcatori. I Carioca Millennium  hanno confermato quanto di buono mostrato nelle prime due uscite andando a vincere anche contro la Pozzecchese sfruttando la vena realizzativa di Francesco Bertuzzi, a segno per la seconda partita di fila, e Luigi Sorvillo, un giocatore in grado di fare davvero la differenza in questo momento. Si riscatta e lo fa a suon di goal La Girada andando a conquistare i due punti ai danni dell’Atletico Nazionale, 7-2 il finale. Termina 1-1 UnionOsuf, due squadre attualmente a centro classifica ma pronte a sfruttare qualsiasi rallentamento delle prime della classe: firme di Fabio Iannucci e Luciano Spera.

Cristian Tulissi

 

Print Friendly, PDF & Email
css.php