Adorgnano prova la fuga. Zoccoletto lancia il San Gottardo

Ci avviciniamo al giro di boa del Collinare Calcio a 11 e l’equilibrio continua a regnare in gran parte dei giorni. Ci sono tuttavia alcune squadre che stanno cercando di dare uno strappo alla classifica: è il caso di Thermokey, Amatori Cisterna e Adorgnano.
ECCELLENZA
Primo break stagionale in testa alla classifica per la Thermokey: vittoria 0-1 contro la Dinamo Korda (rete di Riccardo Basso) e tre lunghezze di distanza sulla prima inseguitrice, il San Lorenzo. Gli arancio-neri sono stati infatti fermati sul pareggio per la terza partita di fila dal Turkey Pub, non riuscendo a capitalizzare una supremazia territoriale costante, soprattutto nel secondo tempo.
Sempre in agguato lo Ziracco che grazie ad un sempre in palla Zanuttini riesce ad avere la meglio sul San Marco Iutizzo e, in attesa di recuperare un paio di partite, lancia messaggi eloquenti alle regine della classe. Pareggi importanti in ottica classifica in Drag Store-Cussignacco (1-1) e Savonese-Pozzuolo (0-0). Sta andando oltre ogni più rosea aspettativa il Cussignacco, contro cui il Montenars non ha potuto nulla nell’ultimo turno: 1-0 il finale e goal per Matteo Gomboso, miglior marcatore della squadra.
PRIMA CATEGORIA
Cambia poco in cima alla classifica del girone A: sia Highlanders che Vacile vincono le rispettive gare contro Tolmezzo e Valmeduna. Sempre più decisivo Ruci, doppietta nell’ultimo turno e insieme a Dreon già in doppia cifra in campionato. Rallentano parzialmente la corsa le prime dirette inseguitrici della coppia di testa Colugna e Tramonti, entrambe fermate sul pareggio da due avversari decisamente in palla come Al Cardinale e Fortezzaland. Stentano ancora a trovare il ritmo i Gunners, sconfitti dal Tissano: la doppietta di Massimo Tonizzo permette alla formazione del comune di Pavia di Udine di dormire sogni più tranquilli, avendo allontanato in maniera decisa la zona calda della classifica.
Autentica impresa per il Carlino S.Gerv. nel girone B: Samuel De Marco ha risposto a Marco Cecotti e ha permesso alla sua squadra di fermare sul pareggio la capolista Trivignano. Ne ha approfittato per avvicinarsi subito alla vetta il Galli: 2-1 sul San Marco Gradisca. Pareggio che lascia molto amaro in bocca tra Ruda e Jalmicco: entrambe le squadre si trovano in scia al gruppo di testa ma l’intera posta in palio avrebbe sicuramente fatto comodo per coltivare in maniera ancora più decisa sogni di promozione. Non fallisce l’aggancio al secondo posto il Morsan: Michael Cocetta e Andrea Tomasin assoluti protagonisti nel 2-0 infierito al Sette Sorelle.
SECONDA CATEGORIA
Sconfitta che fa rumore per l’Atti Impuri sul campo del Flumignan Possec e occasione sfumata per avvicinarsi alla vetta: di Camillo Bon e Justine Veneruz le reti che valgono l’impresa. Cade ancora il Pocenia contro il Portomotori: la strada per la salvezza si complica ulteriormente ma le partite a disposizione sono ancora molte con altrettante possibilità di invertire il trend negativo.
Rallenta il Merce Rara, ancora capolista del girone B: il Muzzanella riesce a fermare la corazzata di Staranzano sull’1-1 grazie alla rete di Elia Biondin che ha risposto a quella di Andrea Morsolin. Comincia a mandare segnali confortanti anche il Millennium/Medeuzza: il 4-1 sul Strassoldo Alcoolica permettono infatti di muovere passi importanti nella lotta per la salvezza che si preannuncia combattuta fino in fondo.
Adorgnano sempre più padrone del girone C: Al Sole 2 Sedilis non ha potuto che cedere sotto ai colpi di Giacomo Giorgiutti, Nicolas Zampa e Edoardo Scilipoti. Anche il Racchiuso fa la voce grossa e cerca di mantenere il ritmo (2-0 sull’Arcobaleno), certo è che se la capolista continuerà a mantenere il passo sarà difficile per tutti insidiarla.
Gli AmatoriSanGottardo hanno definitivamente svoltato nel girone D: complice una serie di risultati utili consecutivi la formazione di Udine si sta infatti concedendo il lusso di stare nel gruppo di testa; nell’ultimo turno è stato espugnato il campo di Orzano con il goal di Stefano Zoccoletto. In gran forma anche il Campeglio attualmente secondo della classe e vittorioso nell’ultimo turno 2-1 sul Il Savio.
TERZA CATEGORIA
Ancora in testa gli Amatori Cisterna nel girone A: Daniele Sabbadini regala i due punti al termine di un match molto equilibrato contro il United. Le dirette inseguitrici Susans e Brigata Leonacco non sbagliano però le rispettive partite e promettono di dare battaglia fino in fondo per assicurarsi l’accesso alla seconda categoria.
Piccola crisi per il Gradisca nel girone B: dopo aver stupito tutti con 5 vittorie nelle prime 5 partite, la formazione goriziana viene da due sconfitte consecutive, ultima quella casalinga contro un sontuoso Gruaro. Prestazione convincente del Corno Calcio (5-0 alla Pozzecchese), della capolista San Vito al Totte (2-1 al Villa) e del Terzo (1-0 al Cervignano), tutte squadre in piena lotta per i posti che valgono la promozione. Abbiamo sentito il centrocampista del Corno Passalenti “Quella di venerdì è stata una vittoria molto convincente e ricca di goal: mi sono tolto anche una grande soddisfazione sfondando la rete con un gran tiro sotto alla traversa”-continua poi-“quest’anno puntiamo alla vittoria, senza fare molti giri di parole. Dopo un inizio un po’ titubante adesso stiamo dando il meglio di noi.”
Chiasiellis in cima alla classifica: questo è il verdetto alla fine della nona giornata nel girone C dopo aver espugnato il campo del Pingangeles. Rallenta la corsa la ex regina Villaorba, sconfitta sul terreno amico dal Caffè Colonna, rete di David Marcon. Match ricco di emozioni anche tra Pozzuolo e Carioca, terminato 4-2 a favore della squadra della periferia udinese. Il mister dei Carioca Vrizzi ci racconta che “purtroppo ci siamo presentati al campo con una rosa corta. Siamo riusciti ad andare in vantaggio e abbiamo giocato un buon calcio, poi la maggior freschezza degli avversari ha avuto la meglio. Spero di riuscire a trasmettere alla squadra la forza di rialzarci.”
Cristian Tulissi
Print Friendly, PDF & Email
css.php