A Lignano splende il sole: New Team promossa.

Friuli Collinare c5. Il Muppet C5 si aggiudica la vittoria nel Girone A di Seconda Categoria, vincendo lo sprint con l’ABS, comunque sicuro del secondo posto e della promozione. Non ci sarà promozione invece per il Capo Horn che, nonostante il terzo posto, perde ai punti la sfida per la miglior terza con la squadra del Girone B, il Talmassons. Il Capo Horn era comunque riuscito a vincere in trasferta contro l’Adorgnano grazie anche alla tripletta di Dindo. Al quarto posto finisce il New Team che, con Abramo, Clocchiatti, Meozzi e Vaccaro, vince la sua ultima partita contro il Passons, andato a segno solo con Sanna. Arriva anche un sorpasso in questa giornata ed è quello del NO al Putra Moderato ai danni dell’Atletico Masè, sconfitto anche sul campo con Rovedo e Zaninotti mattatori di questa vittoria. Nonostante la tripletta in questa giornata però, Rovedo manca l’altro sorpasso, quello che lo avrebbe portato al primo posto nella classifica marcatori. Non sono bastati infatti i 51 stagionali di Rovedo perché Andrea Marini dei Muppet è riuscito a fare meglio con 55 gol, diventando il miglior realizzatore del girone. Stagione che invece è tutta da dimenticare per l’Athletic Club che termina la stagione con -21 punti per via della pesante penalizzazione subita durante l’anno. Anche nell’ultima giornata non riesce a gioire, perdendo per 8-5 contro la Piz. Al Collio Reana che ha trovato un super Pagnacco da quattro gol.

Nel Girone B si definiscono le prime tre posizioni della classifica, con il New Team Lignano che si aggiudica la prima posizione. Maurizio Iermano, dirigente del Lignano, racconta la stagione dei suoi ragazzi: “La nostra squadra arriva dal campionato Amatori C5, nel quale avevamo ottenuto la vittoria l’anno scorso, anche se per via di un ricorso ci è stato assegnato il secondo posto. Il nostro obiettivo è sempre stato fare il meglio possibile e quest’anno ci siamo riusciti. A metà stagione abbiamo capito quali sarebbero state le nostre rivali più pericolose, l’Aquileia ed il Talmassons. Da lì in poi abbiamo messo il piede sull’acceleratore. Questa nostra voglia di fare il meglio possibile vogliamo portarla anche l’anno prossimo nella categoria superiore. Stiamo cercando qualche giocatore ma in realtà abbiamo già una rosa completa in ogni ruolo. Chiudo ringraziando tutti i nostri giocatori per il grande impegno e la grande presenza, un ringraziamento in particolare a Raffaele Saviano, capocannoniere del campionato. Un grazie anche ai dirigenti ed alle nostre tifose, nostre familiari che ci seguono sempre ed ovunque.”. Viene promossa in Prima Categoria anche la Gold Feet Aquileia che chiude questa stagione al secondo posto oltre che con una bella vittoria sul Paris-Sangiorgin, con l’attacco dell’Aquileia che si esalta realizzando ben undici reti, delle quali sei sono della coppia DegrassiStabile con tre gol a testa. Per Degrassi la stagione si chiude con 38 gol fatti, utili per essere il vicecannoniere del girone, dietro ad un super Saviano che, con 58 gol con la maglia del Lignano, si laurea capocannoniere della stagione. E’ festa anche per il Talmassons che, in virtù della vittoria sul Borgorosso e dei 34 punti con i quali chiude la stagione, diventa la miglior terza dei due gironi, un traguardo fondamentale perché significa promozione in Prima Categoria. In rilievo la tripletta di Cumin e la doppietta di Gigante nel Talmassons, determinanti per portare a casa questa vittoria. Si fermano al pareggio invece le Costruzioni Pitton ed il Muzzana, in una partita nella quale il pronostico sembrava tutto a favore delle Costruzioni.

Francesco Paissan

Print Friendly
css.php