Carnico: acuto del Paularo, che lotta in Prima categoria!

Con la Dognese fermata e raggiunta a quota 13 punti in classifica dal Celtic Sclûse, al giro di boa è il Paularo a issarsi al primo posto del girone di Eccellenza, seppur con una sola lunghezza di vantaggio sulle due inseguitrici dirette. I due punti decisivi per il Paularo sono arrivati grazie al successo interno contro il Malborghettone, superato in virtù delle reti di Cicutti, Forgiarini e Moro, abbastanza per superate l’unica marcatura ospite di Montina. Donadelli e Fabris sono invece i bomber del Celtic Sclûse, vincente contro una Dognese a cui non basta la rete di Clapiz. Amatori Verzegnis e Arta Terme si annullano a vicenda (alla rete locale di Spaccaterra risponde Radina) e la loro classifica non subisce scossoni. Entrambe sono ora attestate a metà graduatoria a quota 10 punti.

È invece un crollo verticale quello del Real Tolmezzo che, in casa, perde l’incontro con l’Atletico Bancone e paga la sconfitta con l’ultimo posto in classifica. Due gol di Michielli e le reti di Iacomino e Conde sono i colpi che affondano il Tolmezzo.

Cinque squadre in quattro punti, questa è la situazione in Prima Categoria dove gli Sclapeciocs e l’Ibligine comandano il girone con una sola lunghezza di vantaggio sul trio di inseguitori composto da Socchieve, Calgaretto e Ampezzo. Entrambe le squadre al comando hanno guadagnato la loro posizione grazie a un successo in questa undicesima giornata. Agli Sclapeciocs è bastato un gol di Leschiutta per battere in trasferta proprio l’Ampezzo ex-capolista, mentre l’Ibligine ha dovuto espugnare il Comunale di Ovaro casa del Davar per prendersi l’altra palma di primatista del girone. Brovedani e Tissino i marcatori della squadra ospite, mentre per i locali va a segno Di Ronco.

Un’altra vittoria con il minimo scarto è quella del Calgaretto sul campo del Tilly’s Pub Sutrio, determinata da una rete di Basso. Di misura, seppur con risultato diverso, anche il successo del Socchieve che ben difende le mura di casa dagli assalti del Mueç. Borchia, Gentile e Polonia sono i marcatori dei padroni di casa mentre Moro e Romanin siglano le due reti esterne. Risultato netto invece quello colto dai Nolas e Lops in casa dei Preone Becs, travolti dalle segnature di Parrales, Sandri e Vidoni.

Print Friendly, PDF & Email