normativa

Normativa - Regolamento Calcio a 5
In vigore dal 02/09/2010

17 Tiri di rigore per la determinazione della squadra vincente

Per determinare la squadra vincente, in caso di gare a eliminazione diretta, l’Arbitro fa battere, al termine dei due periodi di gara o dei tempi supplementari, se previsti, 5 tiri di rigore secondo le seguenti modalità:
1- nessun calciatore espulso può calciare i rigori;
2- i Capitani delle rispettive squadre indicano all’Arbitro i numeri di maglia dei giocatori incaricati di tirare i rigori;
3- l’Arbitro sceglie la porta verso la quale devono essere battuti i rigori medesimi;
4- l’Arbitro procede con i capitani al sorteggio della squadra. La vincente eseguirà il primo tiro;
5- tutti i calciatori devono sostare nella metà del terreno di gioco opposta a quella dove si battono i rigori, eccetto il portiere non impegnato, che deve stare fuori dell’area di rigore;
6- qualsiasi calciatore può sostituire il portiere;
7- i rigori devono essere calciati, alternativamente, da cinque giocatori diversi di entrambe le squadre;
8- perdurando la parità, deve essere calciato a oltranza - da giocatori diversi dai primi cinque e a esaurimento dei calciatori in lista gara - un rigore per parte fino a quando, a parità di tiri, una squadra realizza una rete più dell’altra;
9- in caso di ulteriore parità, le squadre designano di volta in volta il giocatore incaricato di tirare un nuovo rigore. I tiri sono a oltranza fino a esaurimento dei calciatori in lista gara;
10- qualora abbiano calciato un rigore tutti i giocatori di una squadra che ha concluso la gara in inferiorità numerica l’altra, senza terminare la rotazione, può far calciare nuovamente il rigore a un suo giocatore che lo ha già tirato.

Articolo precedente: 16 Espulsione
Print Friendly, PDF & Email